Cronisti d’assalto: trama e cast del film di Ron Howard

Cronisti d'assalto un grandissimo film di Ron Howard interpretato da Michael Keaton in maniera splendida. Una piccola perla, che racconta la realtà giornalistica in maniera incredibilmente vera e agghiacciante. Un film che fa riflettere su molti aspetti della natura umana tramite le 24 ore di una redazione folle.
Il cast di Cronisti d'assalto nel poster del film

Cronisti d’assalto è un film del 1994 diretto da Ron Howard. Si tratta di un dramedy che ha come protagonista un giornalista interpretato da Michael Keaton. Ricevette all’epoca una candidatura all’Oscar per la miglior canzone originale grazie a Make Up Your Mind, scritta e cantata da Randy Newman. Il film viene mandato in onda questa sera, 9 novembre 2023, alle 20:55 su TV 2000. Per questo motivo abbiamo deciso di parlarvene e prepararvi alla visione, caldamente consigliata.

Nel film vengono descritte le 24 ore frenetiche della giornata di un giornalista del New York Sun, una testata immaginaria. La trama centrale ruota attorno al caso di due uomini d’affari trovati assassinati in un automobile a New York. I redattori scoprono che la polizia ha insabbiato delle prove che avrebbero scagionato dei ragazzi adolescenti momentaneamente in custodia perché sospettati. Cercano così di mettere insieme i pezzi per una storia ma non è facile nel caos della vita professionale e privata.

Ron Howard riesce a presentare molto bene la vita del giornalista, concentrandosi sul fatto che spesso la vita professionale ha la meglio su quella privata. Lo spettatore viene lanciato in un mondo iperattivo e competitivo, dove la ragione viene spesso messa da parte perché si è in scadenza per una consegna. Michale Keaton (che tornerà ad impressionare il grande schermo con un film di Tim Burton) è perfettamente nella parte per mostrarci questo, un assistente del caporedattore che non può attendere un minuto per raccontare una storia, nemmeno se la moglie sta per partorire. Ha uno strano sguardo per tutto il film, concentrato sull’obiettivo di raccontare la verità, anche se non sa qual è.

Anche il resto del cast rappresenta bene tutte le stranezze e i difetti dell’essere umano in determinati contesti, perfino i personaggi secondari. Ad esempio, Robert Duvall interpreta il direttore del giornale e lo fa con grande profondità. Riesce a raccontare la sua storia con uno sguardo, un movimento: la storia di una vita solitaria, con matrimoni infelici e figli lontani. Ma anche gli altri attori non sono meno efficienti nel restituire la realtà dei loro personaggi. Glenn Close, Marisa Tomei e Randy Quaid sono stati fenomenali. Soprattutto Close, un’attrice incredibile che però ha un rapporto disfunzionale con gli Oscar.

Cronisti d’assalto è un film che riesce a parlare di tante cose attraverso la redazione di un giornale newyorkese in balia di una competizione tossica. Non perdetevi questo film, per scoprire che c’è anche un lato del giornalismo che non è bello e pacato come il nostro!

Facebook
Twitter