Constantine: a quali fumetti DC si ispira il film con Keanu Reeves?

Stasera andrà in onda sul digitale terrestre Constantine, il film del 2005 con Keanu Reeves nei panni del demonologo che dovrà salvare il pianeta da antiche forze oscure. Diretto da Francis Lawrence, il titolo si ispira a una saga a fumetti di casa DC, di cui adesso vedremo di più.
Keanu Reeves, Djimon Hounsou e Shia LaBeouf in una scena del film Constantine

Uscito nel 2005 per la regia di Francis Lawrence, Constantine è un film fantasy con protagonista un Keanu Reeves nei panni del cacciatore dell’occulto omonimo. Il film è un’opera prima del regista, che successivamente si occuperà di dirigere Io sono leggenda e buona parte della saga degli Hunger Games. Sarà disponibile alla visione stasera sul digitale terrestre ma, nel frattempo, dedichiamoci lo spazio per scoprire quali sono i fumetti da cui il regista ha tratto il suo film. Infatti, forse non tutti sanno che John Constantine è un personaggio DC.

Nasce precisamente nel 1988 dalla penna di Alan Moore, che non si definisce fan dei cinecomic. Il personaggio appare come figura secondaria in diverse storie di altri fumetti. Quando la DC si rende conto dell’apprezzamento dei lettori di questo personaggio, decide di produrne una serie a fumetti. Nasce così Hellblazer che dal 1988 al 1993 viene pubblicato dalla DC. Il fumetto segue, appunto, le vicende di John Constantine, l’esorcista maledetto. Nel 1993 nasce la Vertigo, una branchia della DC dedicata a fumetti più espliciti e meno indicati ad un pubblico giovane e sensibile.

Il fumetto infatti, similmente a quanto fa il film, è ambientato in un mondo verosimile, che non è molto differente dal nostro, ma in cui demoni e angeli hanno la possibilità di interferire con la vita degli esseri umani. Constantine ha il dono, o la maledizione, di poter interagire con queste creature. Dedica la sua vita a indagare sulle vicende che riguardano questo lato nascosto della realtà, utilizzando spesso metodi non convenzionali. La Vertigo prende, quindi, la gestione della pubblicazione del fumetto horror e ne farà il suo fiore all’occhiello. Constantine diventa la serie a fumetti della casa editrice con il più alto numero di issues, 300 per essere precisi.

Nel 2013 la Vertigo chiude definitivamente i battenti, lasciando alla DC la gestione dei suoi personaggi principali. Sul piano fumettistico il personaggio è apparso con meno frequenza rispetto al passato, ma non mancano i progetti in cui è coinvolto direttamente. Primo fra tutti è il progetto DC Rebirth che porta alcuni vecchi fumetti sotto una nuova luce. John Constantine è un membro della Justice League Dark. Sia film che fumetto sono ambientati nell’universo canonico DC. Inoltre una sua storia sarà compresa come spin off dell’universo di Sandman, un altro personaggio noir della DC.

Prima di avere la saga a fumetti a lui dedicata, Constantine è apparso sulle pagine di Swamp Thing, di cui è stata fatta una serie. Appare come personaggio secondario in numerosi altri titoli. Lo vediamo in alcuni numeri di Freccia Verde, Lanterna Verde, Sandman, Lucifer, The Changingman e altri. Nel corso del suo arco narrativo e di tutti i fumetti in cui appare, l’esorcista maledetto ha avuto modo di interfacciarsi con una elevata quantità dei personaggi classici DC, nonostante sia una cosa che non accenni quasi mai nella sua storia canonica.

Constantine andrà in onda oggi alle ore 21:00 sul canale 20 del digitale terrestre. Voi siete fan di questo tipo di horror soprannaturale che mescola azione a velato commentario politico il tutto in salsa noir? A noi non dispiace e apparentemente la produzione sta attualmente lavorando al sequel del film con Keanu Reeves.

Facebook
Twitter