Collateral: trama e cast dell’action con Tom Cruise

Collateral si presenta fuori concorso alla 61ª Mostra internazionale d'Arte cinematografica di Venezia nel 2004, sbalordendo tutti con un cast stellare ed una trama di massimo rispetto. Un thriller notturno ricco di fascino e mistero è pronto a meravigliarci ed incollarci allo schermo anche stasera dalle 21.25 su Nove.
Tom Cruise e Jamie Foxx in una scena di Collateral

Collateral andrà in onda stasera su Nove alle 21.25. L’incontro di Vincent (Tom Cruise) nella vita di Max (Jamie Foxx) segnerà un cambiamento misterioso e sempre più oscuro. Può la vita di un semplice e bravo cittadino rivelarsi improvvisamente pericolosa ed immischiata in affari loschi in una sola notte?

Max è un tassista di Los Angeles che sogna di aprire al più presto un’impresa di limousine, come promesso a sua madre. Dopo aver fatto conoscenza di Annie (Jada Pinkett Smith) ed averla accompagnata a destinazione, si imbatte nel suo prossimo cliente: Vincent. Inizialmente appare cordiale e disponibile, tanto da pagare un’intera notte di taxi 600 dollari. Poi la verità viene a galla: Vincent deve completare 5 omicidi prima dell’alba e senza essere preso dal detective Fanning (Mark Ruffalo) che gli sta alle calcagna.

La pellicola mescola temi thriller e d’azione a note noir e poliziesche, calando un giovane Cruise nei panni di un sicario professionista. Un antagonista inconsueto per un simile attore, se pensiamo che da ragazzo aveva ben altre ambizioni ed interessi, che sforna comunque una prestazione lodevole, convincente e travolgente, rendendo Collateral un pezzo di storia del cinema del nuovo millennio, con ben due candidature agli Oscar.

Mann, tornato in auge qualche mese fa, dopo un lungo periodo di silenzio, a Venezia 80 con Ferrari (che noi abbiamo recensito così…), si conferma essere meticolosamente pignolo tanto nella strutturazione di una trama avvincente, tanto nella formazione di ciascun membro del cast alla massima resa.

Ogni attore principale ha dato il meglio di sé nella costruzione del personaggio: Cruise, truccato da Vincent, si è finto postino per circa un mese, per indagare le tecniche dell’anonimato ed affinare la capacità di camuffamento nell’ombra; con Mark Ruffalo (detective Fanning), poi, hanno preso lezioni nell’utilizzo di armi da fuoco, per rendere movenze e scene d’azione il più realistiche possibili; Jamie Foxx ha prestato servizio per la compagnia di trasporti pubblici di Los Angeles, mentre Jada Pinkett Smith  ha frequentato vari studi, tribunali ed esperti per assorbire le sembianze di un vero avvocato.

Che tu l’abbia già visto o meno, è tempo di prendersi la serata libera: Collateral non annoia mai e sa come catturare la tua attenzione.

Facebook
Twitter