Cinque film di Ingmar Bergman sono ora disponibili su Prime Video

A sorpresa Prime Video ha pubblicato sul proprio catalogo cinque film di uno dei migliori registi della storia del cinema, lo svedese Ingmar Bergman.
Pur godendo gran parte dei film del regista di una vasta distribuzione sia digitale sia fisica, l’approdo di 5 dei suoi capolavori sulla piattaforma streaming di Amazon può essere da stimolo per chi ha voglia di approcciarsi alla filmografia del regista svedese.

Andando a vedere nel dettaglio i film che sono stati pubblicati su Prime Video, troviamo ben rappresentate tutte le fasi della cinematografia di Ingmar Bergman. Il primo film in ordine cronologico presente del regista è Monica e il desiderio, uno dei suoi primi successi, uscito nelle sale nel lontano 1953:
«Solo Bergman è capace di filmare gli uomini come li amano ma li detestano le donne, e le donne come le detestano ma le amano gli uomini.»
Questo quanto scrisse Jean-Luc Godard in merito a Monica e il desiderio.

Proseguendo con i film in catalogo troviamo due dei primi capolavori di Ingmar Bergman, Il posto delle fragole e il cult Il settimo sigillo.
Questi due film, girati entrambi nel 1957, sono universalmente considerati come fra i migliori film della storia del cinema e, pur indagando temi completamente diversi, sono assolutamente da recuperare se non li si è ancora visti.

Gli ultimi due film di Ingmar Bergman nel catalogo di Prime Video, Scene da un matrimonio e Fanny e Alexander, sono invece probabilmente gli ultimi capolavori del regista.
Scene da un matrimonio è fra i film più pessimisti di tutta la filmografia bergmaniana e, a distanza di moltissimi anni, è ancora da spunto per i film che trattano di crisi coniugali.
Fanny e Alexander è invece l’unico “kolossal” che il regista svedese abbia mai girato. Il film vinse ben 4 premi Oscar nel 1984 ed è l’ultimo grande successo di Bergman.

Prime Video continua, con l’arrivo dei film di Ingmar Bergman, ad arricchire il proprio catalogo con film d’autore che hanno fatto la storia del cinema.

Questa ed altre notizie su Ciakclub.it

 

 

 

Facebook
Twitter