Il Cinema in Italia vive (anche) grazie ai piccoli Festival

Non solo Cannes, non solo Venezia, non solo Berlino, non solo Roma e Torino. Di festival ne esistono una moltitudine. In Italia poi ce ne sono molti più di quello che la gente crede. Spesso sono sconosciuti anche ai più appassionati ma non per questo sono meno importanti nell’ottica della diffusione del cinema, o meglio, della passione per la settima arte. Si può arrivare al punto di dire che una delle ragioni per cui in Italia esiste ancora il cinema è grazie a questi Festival ed alle persone che ci lavorano con amore, dedizione e, spesso, gratuitamente. Basta fare una rapida ricerca su internet (ad esempio il sito di AFIC o su cinemaitaliano.info) per trovare centinaia di rassegne e di concorsi di ogni genere che si tengono nei posti più disparati lungo tutto lo Stivale nel corso dell’anno.

L’importanza di essere un Festival

festival

Nel paragrafo precedente, come nel titolo, ci siamo spinti nel dire che, in Italia, il cinema esiste grazie ai Festival. Sicuramente un’affermazione forte, una provocazione se vogliamo, ma non lontana da quella che è la realtà. In un periodo storico che vede la grande distribuzione e con essa i multisala schiacciare i film meno “commerciali”, tendendo così ad uniformare ed a standardizzare la gamma di scelta ed il pubblico, l’importanza di rassegne organizzate dalle associazioni è enorme. Queste danno la possibilità di scoprire un certo tipo di cinema, proiettando film altrimenti “invisibili” organizzando incontri con autori e molto altro. In questo modo contribuiscono alla formazione culturale del pubblico che vi partecipa, svolgendo una vera e propria funzione educativa. Riuscendo a creare una fetta di appassionati, di innamorati, che non si accontenteranno più della maggior parte dei titoli disponibili, che andranno a cercare i film di “nicchia” nelle videoteche, online, nei piccoli cinema indipendenti e garantendo così la sopravvivenza di molte realtà ormai “minori”. È solo così che si può diffondere l’amore per questo ambito e, più in generale, per la cultura: con passione e partecipazione. Inoltre l’importanza del cinema a livello storico ed umano non dipende dalla sua parte industriale bensì da quella artistica. E l’arte per poter esistere necessita della possibilità di essere apprezzata, necessita di noi.

Here’s to the ones
who dream
Foolish, as they may seem

Festival

Ma dietro all’importanza dei festival c’è quella di chi li organizza. Nella maggior parte dei casi si tratta di persone che ritagliano una buona parte del loro tempo, sottraendolo al lavoro o alla vita privata, per dedicarsi a questa che, per prima cosa, è una passione che non gli porta, nella maggior parte dei casi, alcuna retribuzione. L’esistenza di queste rassegne grava sulle spalle di migliaia di volontari. I finanziamenti derivano da contributi, spesso legati a bandi, pubblici ed alcuni da privati (sotto forma di sponsorizzazioni e donazioni). Ciò comporta ovviamente tempistiche molto lunghe e con esse l’insicurezza sulla riuscita del risultato finale sperato. Quando parteciperete a questo tipo di eventi ricordatevi che dietro a quello che vedete ci sono appassionati come voi e non sempre professionisti del settore ben pagati.

 

Il ruolo di Ciakclub

festival ciakclub

Veniamo alla parte finale e quindi alla presentazione di un nuovo progetto che noi di Ciakclub abbiamo deciso di iniziare e di portare avanti nel corso dell’anno. Si tratta di una nuova rubrica a cadenza mensile (ogni seconda Domenica del mese) dove andremo a parlarvi ed a presentarvi i Festival che si terranno nei trenta giorni successivi. Fungeremo quindi da guida così da potervi consigliare dove e come andare per vivere al meglio queste realtà che, come abbiamo visto, sono il cuore pulsante del Cinema nel nostro paese. Vedrete e scoprirete un ampio ventaglio di Festival che svarieranno tra i generi più lontani: da quelli incentrati sulle monografie a rassegne di cinema estero e così via. In alcuni casi alcuni di noi parteciperanno attivamente (o come spettatori) a questi eventi.

L’appuntamento è quindi Domenica prossima qua su Ciakclub dove andremo a scoprire i Festival di Febbraio.

Facebook
Twitter