CiakClub cerca nuovi volti social: tutte le info per candidarsi

Ti intendi di cinema e serialità e desideri comunicarli attraverso contenuti video parlati? Hai skills base di montaggio (anche da completo autodidatta)? Leggi questo articolo e scopri come provare a diventare uno dei volti della redazione Reel e TikTok di CiakClub.it!
Il logo di CiakClub.it

Ciao! Ti intendi di cinema e la serialità e soprattutto sogni da sempre di poterlo comunicare agli altri? Oppure già lo fai e vorresti trovare un pubblico più ampio verso cui esprimerti? Sei abile a comunicare tramite video e a seguire in autonomia tutti i passaggi di realizzazione di un contenuto video, dalla scrittura al montaggio? Allora questa è la chiamata che fa’ per te: CiakClub cerca nuove ragazze e ragazzi interessati a entrare a far parte della nostra redazione per quanto riguarda l’area di contenuti social.

E tranquilli, non immaginiamo montatori professionisti, nulla che tu non possa imparare da autodidatta. Non serve una conoscenza di strumenti di montaggio avanzato (anche se ovviamente non guasterà). Se segui le nostre pagine sai a cosa ci riferiamo: i Reel e i TikTok in cui parliamo delle ultime in fatto di cinema e serialità, fra recensioni, curiosità e consigli di visione. Di seguito ti spieghiamo quali sono le skills base richieste e cosa inviarci per essere presa/o in considerazione.

Le skills di partenza

  1. Una conoscenza approfondita (anche da autodidatta, non servono titoli di studio, ma approfondita) del mondo del cinema e della serialità. Ci sembra un requisito ovviamente cruciale, soprattutto quando, dal confronto fra te e noi, ti troverai a trattare di argomenti che potresti non conoscere così a fondo e su cui dovrai ben approfondire prima di realizzare il contenuto.
  2. Capacità di lavorare in team. Questo aspetto è doppiamente importante, perché tutti i contenuti che vedi sono figli di un costante confronto con i fondatori della pagina. Ci si scambiano idee, si rivedono gli script, ci si viene incontro. La flessibilità è importante.
  3. Un po’ di tempo. Altro aspetto forse ovvio, ma nella realizzazione di ogni contenuto ti verrà chiesto di scriverlo, registrarlo e montarlo, oltre ai vari momenti di cronfronto. Questo richiede tempo, ma ti spiegheremmo meglio, se dovesse piacerci la tua candidatura, l’impegno effettivo e quanto tempo (non molto in realtà) ti potrà occupare ogni settimana.

Cosa inviarci

La richiesta è ovviamente quella di un video di prova. Per vedere come ti esprimi, quanto ne sai, quanto prende il tuo argomento e (tanto fa’ quello) la tua capacità di comunicare stando davanti a una camera (o un cellulare che sia, non mettiamo paletti sugli strumenti con cui realizzerai il contenuto). Il video può riguardare un qualunque argomento, vecchio o nuovo, anche vecchie curiosità o aneddoti. La parola chiave è che sia accattivante, che possa convincere noi così da poter convincere anche la nostra community. Ma il video in questione dovrà rispettare alcuni criteri molto precisi, che se non rispettati potrebbero portare molto probabilmente a non considerare il tuo materiale:

  1. Deve essere tassativamente non più lungo di un minuto. Ovviamente sfrutta quel minuto, non mandarci Reel di 30 secondi. Ma non più lungo di 1 minuto. È importante. Mandare contenuti più lunghi per la difficoltà di non riuscire a comunicare tutto in un minuto, è un errore. Valutiamo anche la tua capacità di sintesi e anche di argomenti comunicabili in breve. Sì, per quanto difficile, si possono fare recensioni entro il minuto: qui un esempio.
  2. Deve avere il classico rapporto d’aspetto dei Reel, quindi tagliato in formato verticale 9:16.
  3. Audio e video devono avere una buona qualità. Scegli uno sfondo che potrebbe già diventare il tuo fisso, così da darci un’idea del setting. Scegli un punto luminoso se non hai luci artificiali che ti aiutino, niente video scuri. Se registri da telefono, fallo alla massima risoluzione possibile (magari aumentandola dalle impostazioni) e non abbassarla in fase di montaggio. Esporta sempre alla massima risoluzione. E per quanto riguarda l’audio, se non hai un microfono non ti preoccupare, ma se conosci app di montaggio audio per migliorare il risultato, ripulendo fruscii o altro, usali. Insomma, manda il miglior risultato possibile, ma nei limiti di quanto puoi fare con gli strumenti che hai attualmente.
  4. L’inquadratura deve essere frontale e a mezzo busto. Perché ovviamente ti si deve vedere, Reel di solo montaggio clip non sono contemplate.
  5. Il tuo volto non basta. Il video deve contenere contributi aggiuntivi fra clip e immagini di ciò di cui stai parlando (preferibilmente animate, nulla di troppo statico insomma), o altri contenuti che possano arricchirlo. Più ci rendi partecipi delle tue abilità di montaggio (ed esistono app per principianti che mettono a disposizione gli stessi strumenti di software professionali) più ci aiuti a decidere. È molto improbabile, per capirci, che un video con il solo volto che parla per un minuto di fila, senza stacchi, possa essere preso in considerazione.
  6. Non servono per forza musica e sottotitoli. Puoi aggiungerli se vuoi, ma non faranno differenza nella selezione. La musica sicuramente può rendere il video più accattivante, a seconda della scelta che fai (puoi usare canzoni protette da copyright). Ma non esagerare, non coprire la tua voce.

Posso mandare il link di un mio reel già presente sui social? Sì, puoi, ma deve essere un bel contenuto (e questo puoi deciderlo solo tu) e deve rispettare le precedenti consegne. In altre parole, se avessi un video pronto ma senza contributi fra clip e immagini, non andrebbe bene.

Ultimo consiglio: dai uno sguardo approfondito alla nostra sezione reel. Attraverso quella puoi capire il livello medio di montaggio auspicabile.

Dove inviarci il video

Il video deve essere inviato tassativamente sotto forma di link WeTransfer alla mail redazione@ciakclub.it (quindi, non mandare direttamente il transfer alla Mail, ma crea un link che poi inserirai in una Mail con l’oggetto e le info richieste), con oggetto “Candidatura Reel + Nome Cognome + Anno di nascita“. Cercheremo di far avere una risposta a tutte le candidature che ci verranno inviate, anche se non dovessero essere prese in considerazione. Ma potrebbe volerci un po’ di tempo, ti avvertiamo fin d’ora.

Aggiungiamo anche, per chi invece volesse mettersi alla prova più dal lato editoriale, scrivendo per il nostro sito, che puoi trovare qui le informazioni per candidarti alla scrittura di articoli.

Ora sai tutto! Non ti resta che inviare la tua candidatura completa di tutto. E che la Forza sia con te!

Facebook
Twitter