Chris Hemsworth rinnega Thor: Love & Thunder, ecco perché

Chris Hemsworth ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo Thor, personaggio da lui interpretato nel Marvel Cinematic Universe. L’attore non sembra molto soddisfatto, soprattutto per quanto riguarda l’ultimo lavoro uscito in sala. Scopriamo le sue parole in merito al suo ruolo nella Marvel.
Chris Hemsworth in una scena del film Thor: Love and Thunde

Alle volte un attore torna sui suoi passi dopo un ruolo che, col senno del poi, non l’ha convinto particolarmente. Lo sa bene Chris Hemsworth, che recentemente è tornato a parlare del suo personaggio nell’MCU. Dopo quattro titoli dedicati al personaggio, e diversi crossover con gli altri super della casa delle idee, Hemsworth sembra aver notato qualcosa nel suo Thor che non lo convince più come un tempo.

La star hollywoodiana si era già espressa in passato sul futuro di Thor, soprattutto dopo il disastroso Thor: Love and Thunder. L’attore “lamentava” la necessità di cambiare registro, nel caso si fosse preso in considerazione un ritorno del personaggio. Il vecchio Chris non aveva poi tutti i torti. Nonostante il passaggio dai toni più dark dei primi film, a quelli più leggeri e scanzonati degli ultimi due, Thor non sembra aver guadagnato lo stesso prestigio dei suoi colleghi. 

Le parole di Chris Hemsworth

Durante un’intervista ai microfoni di Vanity Fair, Hemsworth ha commentato l’approccio utilizzato nell’ultimo capitolo dedicato al dio del tuono. Secondo l’attore, l’aspetto comico non è stato gestito nel migliore dei modi, rendendo il suo personaggio troppo parodistico. Egli stesso ha raccontato come, negli ultimi anni, il personaggio di Thor sia diventato frustrante da interpretare, soprattutto se paragonato agli altri membri dell’MCU con un’evoluzione più significativa. Hemsworth stesso ha definito il suo Thor “una guardia di sicurezza per il team”.

In merito a Thor: Love and Thunder, la star ha dichiarato: “Sono rimasto coinvolto nell’improvvisazione e nella stranezza. Sono diventato una parodia di me stesso. Non ho concluso nel migliore dei modi”. Fortunatamente per lui c’è ancora speranza. Chris tornerà presto in sala con Furiosa: A Mad Max Saga nel ruolo del villain principale, del quale vi abbiamo parlato in questo articolo. Noi non vediamo l’ora di vederlo in azione e voi? Fateci sapere la vostra nei commenti.

Facebook
Twitter