Chris Columbus vuole dirigere Harry Potter e la maledizione dell’erede

Harry Potter e la pietra filosofale tornerà al cinema per celebrare i 20 anni dall’uscita. Per l’occasione Variety ha intervistato Chris Columbus, regista sia del primo che del secondo capitolo della saga. E proprio durante questa interessantissima chiacchierata il cineasta ci ha tenuto a rivelare un suo sogno nel cassetto: dirigere l’adattamento di Harry Potter e la maledizione dell’erede.

Harry Potter e la maledizione dell’erede è il testo teatrale scritto da J.K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne che racconta le vicende della generazione di maghetti “figlia” dei protagonisti della serie. Ecco come Chris Columbus ha risposto, incalzato sul futuro della saga di Harry Potter.

C’è già una serie prequel con “Animali Fantastici”. Credi ci saranno altri film di “Harry Potter”?

Adorerei dirigere La maledizione dell’erede. È un’opera fantastica e i ragazzi sono in effetti della giusta età per interpretare quei ruoli. È una mia fantasia.

Ecco qui la sinossi ufficiale di Harry Potter e la maledizione dell’erede:

È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell’eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l’oscurità proviene da luoghi inaspettati.

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

Facebook
Twitter