Chloé Zhao: “Denis Villeneuve è una fonte di ispirazione per i miei film”

Chloé Zhao, presente a Venezia nei giorni della Mostra che si concluderà oggi dopo aver vinto, lo scorso anno, il Leone d’oro, è stata protagonista di una discussione-intervista con Denis Villeneuve. I due registi si sono confrontati su svariate tematiche per la testata Harper Bazar. Nel corso della chiacchierata Chloé Zhao non ha potuto non fare i complimenti a Denis Villeneuve per film come Sicario, Arrival, Prisoners e Blade Runner 2049, film che hanno ispirato la regista cinese naturalizzata statunitense in passato e che continuano, ancora oggi, a ispirarla.

Vorrei fare domanda per lavorare su un set con te come assistente. Quando sono andata a presentare ‘Eternals’, avevo come riferimento le foto dei tuoi film. Sono naturalmente attratta dai registi che hanno una mano molto forte nella costruzione del mondo. Quando guardo i tuoi film, anche se di generi diversi, da “Sicario” ad “Arrival” a “Prisoners” fino a “Blade Runner 2049″, vedo che sei sempre riuscito a costruire mondi così viscerali che posso sentire e quasi toccare.”

La regista ha poi parlato di Dune di Denis Villeneuve, film che ha avuto modo di vedere a Venezia (qui la nostra recensione). Denis Villeneuve ha sottolineato che la seconda parte del film verrà girata solo se gli incassi della prima parte di Dune saranno soddisfacenti. Chloé Zhao si è quindi augurata che tutti possano godersi l’esperienza del film in una sala cinematografica:

Mi fa sperare sapere che un regista come Denis Villeneuve sia stato grado di sfruttare davvero la sua visione e mettere insieme qualcosa di così incredibile, così cinematografico. Sono semplicemente sbalordita dall’esperienza che ho avuto in sala quando ho visto il film. Ma sono terrorizzata al pensiero di quante persone non avranno l’opportunità di fare questa esperienza come ho fatto io, in una sala cinematografica e cosa questo possa significare per il futuro.”

Per altre notizie continuate a seguirci su CiakClub.it


Facebook
Twitter