Chi è Biondo (Simone Baldasseroni): età, fidanzata, altezza, carriera, Instagram

Età, altezza, profili social, vita privata e tutto sulla carriera di Simone Baldasseroni, in arte Biondo. Chi è il rapper che interpreta il protagonista Rigel in Fabbricante di lacrime, il nuovo film Netflix?
Simone Baldasseroni (Biondo) è Rigel nel film Fabbricante di lacrime

Simone Baldasseroni, in arte Biondo, si è fatto notare dagli spettatori Netflix per il suo nuovo ruolo da co-protagonista nel teen drama Fabbricante di lacrime.

Simone recita al fianco della protagonista Caterina Ferioli (clicca qui per scoprire tutto su di lei), ma a differenza di altri interpreti del film, presi perlopiù dal mondo degli influencer, Biondo ha una carriera precedente sia su piccolo schermo che, si intuirà dal nome, nella musica. Ma scopriamo insieme tutto sulla sua carriera e la sua vita personale.

Chi è Simone Baldasseroni? La biografia di Biondo

Prima di diventare Biondo (sia di nome che di fatto, per come l’abbiamo conosciuto nell’edizione di Amici che l’ha lanciato), Simone Baldasseroni studiava in un istituto alberghiero come aspirante cuoco, sua grande passione assieme alla musica. Simone Baldasseroni ha una sorella più grande. Ma se possiamo conoscere tutte queste informazioni su di lui, è perché è nel 2017 che arriva la svolta e la notorietà nel mondo televisivo e musicale. Ci arriviamo.

Quanti anni ha Simone Baldasseroni? L’età di Biondo

Simone Baldasseroni (Biondo) è nato il 18 dicembre 1998. Questo significa che il primo salto di notorietà è arrivato che aveva 19 anni, partecipando ad Amici 17. Al momento in cui scriviamo, Biondo ha compiuto 25 anni.

Simone Baldasseroni altezza

Biondo è piuttosto alto, con un’altezza di 1,80 metri o 180 cm. La caratteristica tinta dei capelli che gli ha anche conferito nome e immagine pubblica ad Amici, di un biondo platino molto chiaro, è andata via via scemando e in Fabbricante di lacrime, visto il tono dark teen del film, gli è stato chiesto di cambiare completamente colore, castano scuro quasi nero.

Biondo è fidanzato?

A differenza di quanto si possa pensare, non si sa molto attualmente sulla vita sentimentale di Simone Baldasseroni. Quello che sappiamo risale al tempo di Amici 17, quando aveva stretto con la collegha Emma Muscat, anche lei partecipante dell’edizione, e con la quale è stato fidanzato un anno circa. Oggi non si conoscono aggiornamenti sulla sia vita amorosa.

Dove seguire Biondo? Instagram di Simone Baldasseroni

I profili social di Biondo sono ovviamente seguitissimi e lì lui condivide ogni momento della sua carriera e non solo. Il profilo è cresciuto negli anni come ottimo trampolino per la sua produzione musicale, ma ovviamente nell’ultimo periodo ha visto l’aggiunta di scatti e dietro le quinte provenienti da Fabbricante di lacrime, che sta ulteriormente facendo crescere i suoi numeri. Attualmente, il profilo Instagram di Biondo è seguito da 2,5 milioni di persone, ma questi numeri già enormi potrebbero aumentare già nei prossimi giorni.

La carriera di Biondo (Simone Baldasseroni): film, TV e musica

Tutto inizia per Biondo, come detto, alla 17esima edizione del programma per giovani talent Amici, trasmesso su Mediaset e dedicato ad aspiranti cantanti e ballerini. Simone Baldasseroni si era presentato come rapper, in arte Biondo, cantando i brani Quattro Mura (che risaliva al 2015) e Dejavu.

Dopo il programma ha inizialmente sottoscritto un contratto con Sony, per poi continuare l’attività musicale in parallelo a quella di attore e modello, arrivate in secondo momento. Biondo è stato anche a Sanremo nell’edizione del 2019, dove ha duettato con Einar. Negli anni ha pubblicato diversi album e tantissimi singoli, è molto prolifico.

Inizia così la carriera d’interprete, soprattutto con partecipazioni a diverse fiction, ma il ruolo più noto è sicuramente quello di Rigel in Fabbricante di lacrime. Qui Biondo interpreta un ragazzo cupo, misterioso e apparentemente inquietante. Lui e Nica Dover, la protagonista del film, vengono adottati da una stessa coppia di genitori da un orfanotrofio dai contorni misterici. Proprio lì, i ragazzi si raccontavano alcune storie e leggende, fra qui quella del fabbricante di lacrime, un misterioso artigiano dagli occhi azzurri colpevole di aver forgiato tutte le paure e le angosce che abitano nel cuore degli uomini. Rigel inizialmente minaccia Nica e la sua tranquillità, ma nel finale farà venire alla luce il suo vero io.

Ora, Simone Baldasseroni si prepara a un nuovo progetto dal titolo L’amor fuggente e di seguito potete trovare alcune delle sue apparizioni su schermo:

  • Siamo solo piatti spaiati, regia di Mattia Riccio (2019)
  • È per il tuo bene, regia di Rolando Ravello (2020)
  • L’amor fuggente, regia di Davide Lomma (2022)
  • Che Dio ci aiuti regia di Francesco Vicario, episodio 6×06 (2021)
  • Crazy for Football – Matti per il calcio, regia di Volfango De Biasi – film TV (2021)
  • Vivere non è un gioco da ragazzi, regia di Rolando Ravello – serie TV (2023)
  • 50 km all’ora, regia di Fabio De Luigi (2024)
  • Fabbricante di lacrime, regia di Alessandro Genovesi (2024)

Se volete scoprire tutto quello che sappiamo su un possibile seguito di Fabbricante di lacrime, cliccate qui.

Facebook
Twitter