C’è ancora domani: Paola Cortellesi batte il gigante The Marvels

Diretto e interpretato dalla talentuosa Paola Cortellesi, C’è ancora domani è un film imperdibile. Il suo meritato successo lo sta portando all’attenzione del grande pubblico che continua ad affollare le sale per vederlo. In questi giorni si è confrontato con un film mainstream, e il risultato è stato inaspettato.
Paola Cortellesi in una scena del film C'è ancora domani e Brie Larson in una scena del film The Marvels

Nelle sale cinematografiche dal 26 ottobre C’è ancora domani è proprio il film del momento. Diretto e interpretato da Paola Cortellesi, è un’opera femminista ambientata nel secondo dopo guerra, a pochi giorni dal fatidico 2 giugno 1946.

Presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma (questa è stata la nostra prima impressione sul film), è stato molto apprezzato dalla critica che gli ha conferito il Premio del Pubblico, il Premio della Giuria e una menzione speciale per la migliore opera prima. Il talentuoso esordio alla regia di Cortellesi è stato ampiamente confermato dal successo al botteghino. In particolare in questi giorni si è sfidato con The Marvels, diretto dalla regista Nia DaCosta. 

The Marvels è arrivato nelle sale italiane l’8 novembre, incassando nella prima giornata 280.716 euro. Lo stesso giorno C’è ancora domani ha guadagnato 581.901 euro, con un totale di 98.223 presenze (quasi il triplo di quelle registrate per il film di DeCosta). Nella giornata del 9 novembre la situazione è rimasta invariata, con il cinecomic Marvel ancora al secondo posto, non superando i 176.428 euro. Nel mentre Paola Cortellesi si sta preparando per ricevere un importante premio legato proprio al successo al botteghino. 

Ma la vera sfida tra C’è ancora domani The Marvels si concentrerà in questo weekend, quindi seguiteci per tutti gli aggiornamenti!

Facebook
Twitter