Box Office Italia: Gli anni più belli di Muccino ancora al primo posto

Da quando le sale cinematografiche hanno riaperto i battenti in Italia numerosi sono i film presenti nei cinema prima del lockdown a ritornare in sala. Al termine di questa nuova anomala settimana di cinema Gli anni più belli di Gabriele Muccino si conferma detentore del record di incassi al botteghino stando alle stime Cinetel.
Gli anni più belli, ultimo film dell’apprezzato regista italiano che vede nel cast Micaela Ramazzotti,
Kim Rossi Stuart, Emma Marrone, Pierfrancesco Favino e Claudo Santamaria ha incassato 29.232 euro e conferma l’invidiabile trend delle precedenti settimane.

In seconda posizione troviamo il film rivelazione dell’anno, Parasite di Bong Joon-ho che, tornato nelle sale dopo il lockdown, riscuote ancora incassi elevati.
Il film sud-coreano con Song Kang-ho vincitore di 4 premi Oscar ha incassato 24.720 euro.

Favolacce dei fratelli D’Innocenzo chiude un podio che vede sopra di sè due film italiani. Il film vincitore del premio per la miglior sceneggiatura alla Berlinale ha incassato 19.634 euro e ha visto 3610 spettatori. Il dato è da sottolineare dal momento che il film ambientato nella periferia romana è uno dei pochi presenti in classifica ad essere uscito nelle sale post-lockdown nonostante fosse già presente in varie piattaforme streaming.

In quarta posizione troviamo un altro film italiano, La dea fortuna di Ferzan Ozpetek, tornato nelle sale post-lockdown dopo essere uscito a fine 2019.
Il film con Jasmine Trinca, Edoardo Leo e Stefano Accorsi è stato visto da 2918 spettatori e ha incassato al botteghino un totale di 14.508 euro.

Proseguendo con la classifica troviamo film come Jojo Rabbit di Taika Waititi e Joker di Todd Phillips, tornato anch’esso nelle sale a seguito del lockdown, che continua a riscuotere grande successo al botteghino.
Da segnalare è la presenza al nono posto di Les Miserables di Ladj Ly, film francese uscito nelle sale a seguito del lockdown. Il film ha incassato 9612 euro ed è stato visto da 1749 persone.

Questa e altre notizie su CiakClub.it

Facebook
Twitter