BlacKkKlansman: prima foto ufficiale del nuovo film di Spike Lee

Violenza, razzismo, relazioni tra diverse etnie. Queste alcune delle tematiche più care al regista Spike Lee, che andranno a mescolarsi nel suo nuovo film, scritto insieme a Charlie Wachtel, David Rabinowitz e Kevin Willmott, che sarà in concorso al Festival di Cannes, dall’8 al 19 maggio. Parliamo di BlacKkKlansman, trasposizione del libro omonimo scritto in prima persona da Ron Stallworth, il poliziotto afroamericano del dipartimento di Colorado Springs, che racconta la sua incredibile impresa di come negli anni ’70 riuscì ad infiltrarsi nel Ku Klux Klan.

Lo fece rispondendo ad un annuncio su un quotidiano in cui il KKK cercava nuovi membri, poi inviò agli incontri un suo collega (ovviamente bianco), grazie al quale ottenne numerose informazioni sulla setta, il che permise di sventarne molte attività illecite. Oggi relegato alla protezione dei diritti civili dei bianchi, il Ku Klux Klan era negli anni ’70 un movimento molto potente e spietato, dietro il suo sadico simbolo del cappuccio bianco.

I protagonisti del film, nei panni di questi due personaggi, saranno John David Washington (figlio di Denzel) e Adam Driver (Kylo Ren nell’ultima trilogia di Star Wars), entrambi nella prima foto ufficiale del film. Oltre al produttore horror Jason Blum, a coprodurre l’opera, che uscirà nelle sale americane il 9 agosto, ci sarà anche Jordan Peele, regista di Scappa – Get Out, con la sua casa di produzione MonkeyPaw.

Queste le parole di John David Washington sul film: “La cosa più scandalosa è che la storia sia reale, è successa davvero. Gli eventi accaduti sono estremi, illuminanti, sorprendenti. È incredibile che siano davvero accaduti, a prescindere se uno si immedesima o meno. Avere queste informazioni sulla storia americana è stato sconvolgente.”

Questa e altre notizie nella sezione News di CiakClub.it

Facebook
Twitter