Barbenheimer: Martin Scorsese ha detto finalmente la sua!

Il fenomeno globale di Barbenheimer ha tenuto impegnanti tutti gli utenti social durante l'estate 2023 nella creazione di meme sui due film interessati: Barbie e Oppenheimer. Due titoli agli antipodi proprio come il loro pubblico. Le sale si sono riempite raggiungendo record incredibili. Tra i commenti ne arriva uno che stupisce: quello di Martin Scorsese.
Martin Scorsese commenta Barbie e Oppenheimer

L’estate 2023 verrà sicuramente ricordata in ambito cinematografico come il periodo del fenomeno Barbenheimer. Questa parola macedonia è infatti la crasi dei titoli di due film blockbuster che hanno riscosso positivi e ampi riconoscimenti sia da parte del pubblico sia da parte della critica: Barbie di Greta Gerwig e Oppenheimer di Christopher Nolan. 

Internet è letteralmente esploso, generando una spirale di meme sul contrasto tra i due film. Da una parte la scintillante commedia femminista e dall’altra il biopic thriller dai sapori oscuri e misteriosi. Due tipi di denunce diverse.

Tra i vari commenti dei due film agli antipodi uno tra tutti era tanto atteso e finalmente è arrivato: il maestro Martin Scorsese si è pronunciato! 

Il regista, che presto tornerà sul grande schermo con l’attesissimo Killers of the Flower Moon (qui trovi la nostra recensione direttamente da Cannes 76) è noto per il suo poco amore nei confronti del cinema di franchise e di tutto l’universo dei supereroi sostenendo con fermezza che questi non fossero cinema ma puro intrattenimento. 

Nonostante l’accoglienza di massa di Barbenheimer, nonostante Barbie faccia proprio parte di un franchise come quello del giocattolo della Mattel, l’opinione di Scorsese sul successo delle due pellicole potrebbe stupirvi

Il regista considera tutto questo fenomeno una vera e propria eccezione nel sistema, dichiarando lui stesso : “che la combinazione tra Oppenheimer e Barbie sia stata qualcosa di speciale. Sembra, odio questa parola, la tempesta perfetta. È arrivata al momento giusto. E la cosa più importante è che la gente è andata a vederli in sala. E penso che sia meraviglioso.”

Insomma, le conseguenze del Barbenheimer sono state di certo positive soprattutto dopo il periodo di crisi dovuto alla pandemia. L’uscita simultanea dei due film ha creato un notevole scompiglio e ha attirato in sala due tipi di pubblico diversi, dando così un po’ di speranza e di respiro al settore che sembra sempre più in crisi, ecco perché è stata una trovata geniale!

Facebook
Twitter