Avatar 3, Zoe Saldaña smentisce James Cameron: “Necessarie riprese aggiuntive”

Zoe Saldaña, l'attrice che interpreta Neytiri nei film di James Cameron, ha svelato importanti novità sullo stato delle riprese del terzo capitolo di Avatara. Sembra però che la sua versione dei fatti sia leggermente diversa da quella del regista statunitense...
Avatar 3, Zoe Saldaña smentisce James Cameron: "Necessarie riprese aggiuntive"

Per vedere Avatar 3 nelle sale cinematografiche ci vorrà ancora qualche tempo. Sono molte le voci che circolano in rete riguardo i possibili sviluppi delle riprese ma oggi Zoe Saldaña, che interpreta Neytiri nella saga di James Cameron, ha spiegato meglio alcune questioni relative alla produzione del prossimo capitolo.

Altra informazione certa, è che Cameron stava già girando il trequel durante le riprese di Avatar: La via dell’acqua. Il motivo? Semplice! Risparmiare tempo e denaro nella realizzazione del set dato che si parla di costi incredibilmente elevati. Altro fattore decisivo nel girare due pellicole contemporaneamente è il vantaggio di non dover utilizzare la CGI per ringiovanire i protagonisti del film successivo.

Avatar 3: cosa ha rivelato Zoe Saldaña?

Neytiri, la coraggiosa Na'vi
Neytiri, la coraggiosa Na’vi

“Torneremo quest’estate in Nuova Zelanda e lo finiremo. Abbiamo concluso solo il 70% delle riprese. Ma abbiamo tempo: è necessaria più produzione”: una dichiarazione che si scontra però con i precedenti commenti del regista statunitense, che aveva parlato di un numero ben maggiore di quello riportato dall’attrice.

Cameron aveva infatti affermato di aver portato a casa già il 95% delle riprese del nuovo film confermando quindi la teoria che i due film sarebbero stati girati contemporaneamente. Ora però, con le dichiarazioni di Saldaña cambia tutto.

Tuttavia, anche se ipotizziamo un 70% del film fatto e finito si tratta comunque di un ottima percentuale. Di questo passo, con più della metà delle scene su pellicola, il nuovo capitolo della saga potrebbe arrivare sul grande schermo non più tardi del 2024. Tutto il contrario di quanto successo con il primo e il secondo film, usciti a più di dieci anni di distanza.

Insomma, vedremo se James Cameron riuscirà a rispettare la tabella di marcia e presentare Avatar 3 al grande pubblico alla fine del prossimo anno. Da un cineasta del suo calibro non possiamo ovviamente che aspettarci grandi, grandissime cose.

Facebook
Twitter