Autumn in New York, trama e cast del film con Richard Gere

Una coppia agli antipodi. Lui, uomo di successo e altezzoso. Lei, giovanissima ragazza sulle nuvole. Central Park ingiallito fa da sfondo alla loro storia d'amore, dolce si, ma anche saporita e non banale. Autumn in New York di Joan Chen conquista lo spirito più romantico, ma anche l'appassionato di dramma.
Richard Gere e Winona Rider in una scena del film Autumn in New York

Dopo essere stata la Josie di Twin Peaks e aver recitato in quel capolavoro ch è L’ultimo imperatore di Bertolucci, Joan Chen debutta alla regia con Autumn in New York, una squisita commedia romantica, semi drammatica, dal sapore dolce ma anche sorprendete, proprio come le atmosfere della città in cui è ambientato.

C’è lui, Will Keane, un ristoratore quarantottenne di successo con una grande fama di donnaiolo. Non riesce a legarsi in modo serio ad una donna, si autosabota e incrina i suoi rapporti per non rimanere ferito. E poi c’è lei, Charlotte, giovane ventiduenne, ragazza dallo spirito libero ed intraprendente, figlia dell’ ex fidanzata di lui Katy, deceduta in un incidente poco dopo la nascita della bambina.

I due si incontrano al ristorante dell’uomo e l’intesa è immediata. Consapevoli che per una serie di motivi sono destinati ad amarsi ma anche, e quindi, a mollarsi, si lasciano affascinare dalla bellezza della Grande Mela e fanno sbocciare un tenero ed appassionato amore. Cucinano insieme, vanno ad eventi di beneficienza, si prendono cura l’uno dell’altra e scherzano con quella leggerezza che solo un bel sentimento può farti provare.

Richard Gere qui sembra un po’ il Mr. Big di Sex and the City (che tra poco tornerà con l’attesissima seconda stagione del revival), l’uomo elegante dal colletto inamidato, con l’accento impeccabile e sempre scarrozzato dal suo personale autista. Ti fa regali, ti veste di eleganti abiti e ti fa assaggiare le prelibatezze più ricercate della cucina internazionale. Winona Rider, nei panni della giovane Charlotte, è sbarazzina, fresca ed irriverente, tratti che l’hanno sempre contraddistinta in ogni personaggio.

Nonostante la nomina ai Razzie Awards come Peggior coppia cinematografica, i due sembrano funzionare incorniciati dal resto del cast che annovera nomi come Anthony LaPaglia, il carismatico Jack Malone di Senza traccia, una delle regine della Brodway degli anni ’40 Elaine Stritch e Sherry Stringfield (E.R. – Medici in prima linea).

Stasera 10 gennaio 2024 potete trovare Autumn in New York sul canale TV8 alle ore 21:35. Non un film da Oscar, certamente, ma è perfetto per trascorrere una serata avvolti dal fogliame giallo di New York e dalle emozioni di una storia d’amore accogliente e non banale.

Facebook
Twitter