Ashton Kutcher ha venduto il proprio biglietto per andare nello spazio

Il celebre attore Ashton Kutcher, nel lontano 2012, si era accaparrato il biglietto che gli avrebbe consentito di viaggiare nello spazio come passeggero della compagnia Virgin Galactic del magnate Richard Branson.

Qualche anno più tardi la moglie Mila Kunis pare avergli fatto capire che, avendo messo su famiglia, avrebbe fatto bene a riconsiderare la propria decisione.

L’attore ha infatti affermato:

“Mi ha fatto capire che, avendo due figli piccoli, non era una decisione intelligente”.

Ashton Kutcher ha poi raccontato di come si sia ufficialmente tirato indietro, restituendo il biglietto per gran sollievo della consorte e, più in generale, della famiglia:

“Quando ci siamo sposati e abbiamo avuto dei figli mia moglie mi ha fatto notare che andare nello spazio non era una scelta intelligente per la famiglia. Quindi ho restituito il biglietto. Dovevo essere sul prossimo volo, invece non ci sarò. Ma prima o poi andrò nello spazio“.

Richard Branson, proprietario della Virgin Galactic, aveva affermato dopo che l’attore aveva comunicato di aver acquistato il tanto anelato biglietto:

“Ho chiamato Ashton per congratularmi e dargli il benvenuto. È eccitato quanto noi all’idea di essere tra i primi a varcare l’ultima frontiera (e a ritornare!) e a sperimentare la magia dello spazio in prima persona”.

Per il momento quindi pare che, a causa dell’inevitabile rischio al quale si sottoporrebbe, Ashton Kutcher abbia messo da parte il proprio sogno di viaggiare nello spazio, ma siamo certi che prima o poi, forse più poi che prima, riuscirà a coronare questo desiderio.

E voi, cosa ne pensate di questa decisione di Ashton Kutcher? Avreste fatto lo stesso?
Vi è piaciuto questo articolo?
Fatecelo sapere nei commenti. Per questa ed altre news e per rimanere sempre aggiornati sul mondo del cinema attraverso focus, classifiche e recensioni, veniteci a trovare sul nostro sito: Ciakclub.

 

Facebook
Twitter