Arnold Schwarzenegger è stato aggredito con un calcio volante

Antipatica disavventura vissuta da Arnold Schwarzenegger, noto attore ed ex Governatore dello Stato della California, in Sudafrica: il noto interprete di Predator, Terminator, Conan il Barbaro e molti altri celebri film si trovava nel Continente Nero per l’evento sportivo Arnold Classic Africa, un evento riguardante diverse discipline sportive; nella fattispecie, era intento a condividere un video nel quale riprendeva alcuni atleti ed interagiva con i fan nel Sandton Convention Center Johannesburg.

Ad un certo punto, in modo del tutto inatteso, un individuo si è avvicinato alle sue spalle e gli ha sferrato un calcio volante alla schiena, con una mossa degna di un film di arti marziali. Va dato atto al buon Schwarzy di non aver subito troppi danni, dal momento che ha appena barcollato a causa della violenza del colpo, ma non  è caduto e non ha neppure interrotto la diretta video. Mica male per un uomo di 71 anni!

L’individuo, dopo l’aggressione ad Arnold Schwarzenegger, è stato immediatamente fermato ed arrestato; ignote, almeno per ora, le motivazioni dello strano ed incomprensibile gesto, anche se, dalle prime notizie trapelate, sembra che l’uomo non fosse nuovo a comportamenti di questo tipo. Subito dopo l’accaduto,, la star ha voluto rassicurare tutti con un post su Twitter.

“Grazie per i vostri pensieri, ma non c’è niente di cui preoccuparsi. Ho pensato di essere stato spinto dalla folla, il che mi accade spesso. Mi sono reso conto solo quando ho visto il video, come tutti voi, di essere stato preso a calci. Sono semplicemente felice che l’idiota non abbia interrotto il mio Snapchat”.

Arnold Schwarzenegger ha inoltre aggiunto: “Ci sono 90 discipline sportive qui in Sudafrica per l’evento e 24.000 atleti di tutte le età che ci ispirano ad alzarci dal divano. Puntiamo l’attenzione su di loro”.

Insomma, il caro vecchio Terminator non sembra aver preso la cosa troppo sul serio. Che ne pensate?

https://youtu.be/1ZpFhwJ4eGM

Facebook
Twitter