Arianna: trama, cast e location del cult con Audrey Hepburn

Stasera, 25 ottobre 2023, va in onda alle 21:30 Arianna, film di Billy Wilder con protagonista Audrey Hepburn. Il film fu molto divisivo: l’America lo ha affossato, l’Europa l’ha amato. Se non lo avete visto, ecco qui tutto ciò che c’è da sapere su trama, cast e location della pellicola!
Audrey Hepburn in una scena del film Arianna

Questa sera, 25 ottobre, alle 21:10 su Rai Movie va in onda Arianna, il cult di Billy Wilder con Audrey Hepburn. Il film si basa sul romanzo di Claude Anet Ariane, jeune fille russe (tradotto: “Ariane, giovane ragazza russa”). La sceneggiatura è invece stata curata da I. A. L. Diamond, insieme allo stesso Wilder. Non si tratta del primo adattamento del romanzo, anzi: Billy Wilder si lasciò proprio ispirare da Ariane, film tedesco del 1931 con lo stesso soggetto diretto da Paul Czinner. Ecco tutto quello che c’è da sapere!

La giovane violoncellista Ariane Chavasse è la figlia di Claude Chavasse, investigatore privato specializzato nello scovare partner fedifraghi. Un giorno, la ragazza origlia la conversazione tra il padre e un cliente che, scoperto il tradimento della moglie, ha intenzione di uccidere l’uomo con lui la donna lo ha tradito. Altro non si tratta che di Frank Flannagan, un magnate americano notissimo per la sua fama da playboy. Ariane, avendo ascoltato tempo e luogo del futuro delitto, decide di avvertire Frank Flannagan prima che sia troppo tardi. La giovane, però, non sa che rischia di correre un pericolo ancora maggiore: quello di innamorarsi di Flannagan…

Il cast è molto ridotto, ma può contare su grandi nomi: Audrey Hepburn nel ruolo di Ariane, Maurice Chevalier in quello del padre e, infine, Gary Cooper ad interpretare il fascinoso Frank Flannagan. Proprio il suo casting è stato il più criticato, dato che l’attore, all’epoca cinquantaseienne, è stato giudicato troppo vecchio per interpretare l’interesse amoroso di Audrey Hepburn. Il giusto casting, si sa, non è facile da trovare: speriamo che Guadagnino ci abbia visto bene nella scelta della protagonista per il suo biopic su Audrey Hepburn. Wilder insistette per girare il film a Parigi. Tra le meravigliose location del film, ricordiamo: Château of Vitry nell’ Yvelines; il Palais Garnier, che ospita l’opera di Parigi, e, per concludere, l’Hôtel Ritz. Gli interni, invece, sono stati girati agli Studios de Boulogne.

Arianna fu un film estremamente divisivo: negli Stati Uniti fu un fallimento, in Europa un successo. Non sarà ricordata tra le migliori pellicole di quel genio di Wilder (che ci ha ormai lasciati da 21 anni), ma, almeno per noi europei, resta un vero cult.

E voi avevate già visto Arianna? Cose ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Facebook
Twitter