Apples: il film distopico di Christos Nikou disponibile su MioCinema

Che cosa succederebbe se gli uomini iniziassero a perdere la memoria a causa di una malattia infettiva? Questa la premessa di Apples, il nuovo film distopico/fantascientifico del regista greco Christos NikouLa pellicola, presentata all’ultima edizione del Festival di Venezia, è ora disponibile in prima visione sulla piattaforma MioCinema.

Erano tempi non sospetti quando il giovane cineasta greco Christos Nikou concepiva un film in cui al centro della narrazione vi è una terribile pandemia. Ora che invece questa parola è diventata parte della quotidianità di tutti quanti noi, Apples finisce per assumere dei risvolti davvero inaspettati.

Questa infatti la sinossi ufficiale del film. “Nel mezzo di una pandemia mondiale che causa un’improvvisa amnesia, Aris (Aris Servetalis) è un uomo di mezza età che si ritrova iscritto a un programma di recupero pensato per aiutare i pazienti che non sono stati identificati da nessuno a costruirsi una nuova identità. Aris svolge i compiti che gli vengono prescritti quotidianamente su delle audiocassette, in modo da potersi creare dei nuovi ricordi e documentarli con una macchina fotografica; sembra tornare a una vita normale incontrando Anna (Sofia Georgovasili), a sua volta inserita in un programma di recupero.”

Troviamo insomma in Apples un mix tra il Christopher Nolan di Memento e la spiazzante aridità del cinema di Yorgos Lanthimos. Il tutto passando per le istanze messe in gioco da una pellicola come Se mi lasci ti cancello. Un film con molti spunti di riflessione e con un sguardo – ormai inevitabile – alla condizione in cui viviamo tutti i giorni. Una condizione dove la tecnologia diventa sempre più parte del nostro modo di relazionarci sia con gli altri sia con noi stessi.

Ecco qui di seguito il trailer ufficiale del film in italiano che potrete trovare disponibile da subito on demand su MioCinema.it al seguente link.

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

Facebook
Twitter