American History X, la storia vera dello skinhead Frank Meeink

David McKenna è lo sceneggiatore di American History X che, basandosi sulla sua infanzia e adolescenza a San Diego, a ventisette anni ha scritto il film che sarà diretto da Tony Kaye. Anche il protagonista è ispirato ad un uomo che ha realmente condotto la vita rappresentata sullo schermo. Ecco chi c’è dietro al personaggio di Edward Norton!
Edward Norton in una scena di American History X e Frank Meeink

Non sapete cosa guardare in questa fredda serata di Dicembre? È l’11 dicembre 2023 e questa sera su Iris potete trovare Edward Norton nei panni di Derek Vinyard. Alle 21 sul canale 22, infatti, andrà in onda American History X. Il regista è Tony Kaye, lo stesso che anni dopo dirigerà DetachmentIl distacco. Il film esce nel 1998 ed è fortemente incentrato sulla piaga sociale del razzismo. Quello che forse non sapete è che l’ispirazione per il protagonista proviene da un uomo realmente esistito. Il suo nome è Frank Meeink, ecco cosa sappiamo.

Il protagonista Derek Vinyard è un neonazista, skinhead, che si muove fra Fratellanza ariana, carcere e comunità di estrema destra. Una volta scarcerato prende le distanze dal suo attivismo razzista, integralista e nazista. Ormai però è diventato un modello da seguire per il fratello, Danny, il quale pagherà il prezzo dell’odio di Derek.

La vita di Derek è profondamente ispirata a quella di Frank Meeink ed attinge ai ricordi d’infanzia dello sceneggiatore del film, a San Diego. Meeink nasce a South Philadelphia in una famiglia dai gravi disagi sociali: il padre è inesistente, il patrigno violento e la madre un’alcolista. A tredici anni, dopo aver subito negli anni delle scuole atti di bullismo ed emarginazioni, scopre il nazismo e diventa membro di un gruppo di skinhead suprematisti.

All’età di 17 anni Frank Meeink viene arrestato per tentato omicidio, esattamente come il Derek di Norton (secondo noi fra i 5 suoi ruoli migliori) che in American History X invece uccide due afroamericani che stanno provando a rubargli la macchina. Il carcere cambia la vita tanto a Meeink quanto a Derek, grazie agli incontri umani che fanno lì dentro. Entrambi stringono amicizia con un afroamericano, in prigione, e condividono la passione per la pallacanestro.

Uscito di prigione Frank Meeink abbandona il movimento nazista che ha contribuito a fondare, e Derek fa lo stesso. Meeink tornato a Philadelphia collaborerà con una squadra di hockey locale per formare un’associazione impegnata a salvare i giovani dal disagio, dalla violenza e dall’odio. Ora Frank Meeink è scrittore, conferenziere e attivista – ferreo nel rifiutare le sue precedenti posizioni politiche e ideologiche.

Voi avete già visto American History X? Ora che conoscete la storia vera del personaggio di Edward Norton non vi resta che accendere la tv e godervi il resto della storia! Nel frattempo restiamo in attesa: dal 2020 infatti pare che il regista stia lavorando ad un sequel.

Facebook
Twitter