Amazon Prime Video dona 1 milione di euro ai lavoratori dello spettacolo italiani

La pandemia di Coronavirus ha creato molti disagi in tutti i settori dell’economia, specialmente in quello dello spettacolo. In molti si sono visti chiudere o sospendere molte iniziative artistiche che necessitano di contatto e presenza di pubblico. Ma ora arriva una buona notizia, perché Amazon Prime Video e Amazon Studios hanno deciso di sostenere i lavoratori del mondo dello spettacolo con un’ingente donazione. La somma destinata sarà di ben 1 milione di euro.

La donazione fatta da Amazon Prime Video sarà destinata al Fondo Scena UnitaSi tratta di un fondo creato appositamente dalla Corporation insieme ad un gruppo di artisti e personalità del mondo dello spettacolo. Tra queste ci sono, per esempio: Fedez, Carlo Verdone, Achille Lauro, Sabrina Ferilli, Gianna Nannini e molti altri. Anche altre società possono contribuire direttamente a questo fondo comune, da cui potranno beneficiare numerosissimi lavoratori dello spettacolo.

Queste le parole di Georgia Brown, Director of European Amazon Originals for Prime Video. “La crisi provocata dal Covid-19 ha colpito centinaia di lavoratori dello spettacolo in Italia e in Europa. Si tratta di un periodo particolarmente difficile e siamo consapevoli delle avversità che tante persone stanno affrontando. Dato che nei prossimi mesi inizieremo la produzione di numerose serie Amazon Original in Italia e in tutta Europa, vogliamo impegnarci e continuare a sostenere questa grande comunità creativa a superare la crisi.

Il progetto di raccolta fondi è stato promosso da CESVI, in collaborazione con il coordinamento La Musica che gira e l’impresa sociale Music Innovation Hub. CESVI è un’organizzazione indipendente che lavora per far fronte alle peggiori emergenze umanitarie. E Gloria Zavatta, presidentessa della fondazione stessa, è intervenuta a tal proposito.

“Il contributo entusiasta di Amazon Prime Video a Scena Unita è per noi di Cesvi la conferma che per trovare le risposte concrete alle impellenti sfide sociali, soprattutto in situazioni emergenziali come quella che sta affrontando il nostro Paese, è indispensabile una stretta collaborazione tra imprese e mondo non profit. Avere un partner che crede nei valori umani e che investe su quei valori ha reso possibile lo sviluppo di progetti importanti come Scena Unita. Ci auguriamo che molte altre società seguano la scia di Prime Video.”

Per news e altri approfondimenti dal mondo del cinema e delle serie tv, continuate a seguirci su CiakClub.it!

Facebook
Twitter