All Star: il corto con le stelle del cinema per promuovere il ritorno in sala

Finalmente possiamo ritornare in sala, ovviamente con Green Pass e misure di sicurezza adeguate. Per celebrare e incentivare a tornare al cinema, è stato realizzato un emozionante cortometraggio. Si intitola All Star e ha come protagonisti alcuni dei volti più importanti del cinema italiano. Da Favino a Siani, da Lillo a Paolo Calabrese, sono tutti coinvolti per invitarci a tornare in sala.

All Star è un semplice cortometraggio che racconta di una coppia che decide di guardare un film al cinema. Niente di strano, se non fosse che ad accoglierli ci sono dei volti molto familiari. Dagli spettatori agli addetti al bar e alla sala, sono tutti volti noti del cinema italiano. Così i due giovani si ritrovano in fila con Edoardo Leo e Greta Scarano, mentre Alessandro Siani li accoglie alla cassa con Giulia Michelini e Sara Serraiocco.

Lillo Petrolo e Paolo Calabresi si occupano del servizio bar, Elio Germano è l’addetto alle pulizie e a controllare i biglietti ci sono Pierfrancesco Favino e Anna Foglietta. Arrivati in sala vengono accompagnati da Vittoria Puccini, Barbara Bobulova e Michele Placido sono tra gli spettatori, Benedetta Porcaroli annuncia l’inizio della proiezione mentre Alice Pagani spegne le luci in sala. E’ il premio Oscar Giuseppe Tornatore ad avviare il film, mentre Toni Servillo arriva leggermente in ritardo al suo posto.

Il corto, diretto da Vincenzo Alfieri, fa parte di una Campagna di Comunicazione del Ministero della Cultura, insieme a ANICA, ANEC e Cinecittà. Sarà proiettato durante le giornate della 78° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Il ministro Franceschini ha commentato: “Grazie al Green Pass e alle nuove misure di sicurezza la cultura sta ripartendo. Le persone si sentono più sicure e stanno tornando nei cinema, nei teatri e nei musei. È un fatto molto importante, l’emergenza sanitaria ci ha fatto capire quanto la cultura sia la linfa delle nostre vite. Grazie quindi a tutto il mondo del cinema che si è unito con questo cortometraggio per lanciare un appello corale e invitare gli italiani a tornare in sala per vivere la magia del cinema in sicurezza“.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Facebook
Twitter