Alice Rohrwacher dirigerà una serie televisiva sulle fiabe italiane

Alice Rohrwacher è uno dei più acclamati volti del cinema italiano degli ultimi anni. La regista di Corpo Celeste, Le meraviglie e Lazzaro Felice ha ora in cantiere una serie televisiva dedicata alla tradizione delle fiabe italiane. Il titolo della serie, prodotta da Wildside e Tempesta, è Ci sarà una volta. Le riprese inizieranno nei primi mesi del 2022.
Non è ancora noto su che canale televisivo o piattaforma streaming sarà resa disponibile la serie.
Queste la parole di Alice Rohrwacher in merito al suo nuovo progetto:

“Da molti anni raccolgo impressioni sul mondo dei cantastorie che fino alla seconda metà del novecento hanno popolato le strade, le piazze e le feste d’Italia. Repertori filmici, fotografie, cartelloni di storie, foglietti volanti con i testi delle canzoni, biglietti della fortuna: da tutto questo materiale è nato il desiderio di fare un’antologia del loro viaggio e del loro racconto, da una parte per esplorare il vasto mondo della fiaba italiana, dall’altra per rivivere la vita delle strade d’Italia alla fine degli anni 50.”

Ci sarà una volta si prefigge quindi l’obiettivo di riportare sul piccolo schermo l’esperienza e la tradizione fiabistica italiana. Il tema della fiaba, molto caro ad Alice Rohrwacher, sarà quindi esplorato con una serie di episodi antologici che scaveranno nella cultura del nostro paese.

Ci sarà una volta è scritta a da Alice Rohrwacher e Marco Pettenello, David di Donatello alla miglior sceneggiatura non originale per Lontano Lontano.
Non è ancora noto il cast della serie, né i luoghi in cui si svolgeranno le riprese. Le intenzioni della produzione e della regista sono quelle di raccontare le piazze, le masserie e i bordi delle grande città negli anni ’50, agli albori del boom economico.

Il progetto, molto ambizioso, sembra destinato a segnare un tassello molto importante nella carriera di Alice Rohrwacher.
Voi cosa ne pensate di questo progetto? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci su CiakClub.it

Facebook
Twitter