I 3 film più premiati agli Oscar 2023

La notte degli Oscar è conclusa. Numerosi film, così come attori e personale tecnico, sono stati premiati in quella che è considerata la cerimonia più prestigiosa per il mondo del cinema. Tra i numerosi titoli candidati, 3 sono stati quelli che hanno spiccato sugli altri e sono stati premiati con più statuette.
I 3 film più premiati agli Oscar 2023

Questa notte sono andati in onda i premi cinematografici più ambiti di tutti. Gli Oscar 2023 sono stati in molti casi una conferma, per altri una vera e propria sorpresa. La serata, presentata quest’anno da Jimmy Kimmel, ha visto la presenza di numerosissime star, alcune delle quali hanno potuto prendere in mano il sogno di una vita: la statuetta dell’Academy. Come ogni edizione ci sono stati vinti e sconfitti; ma alcuni film più di altri sono riusciti a stupire per il numero di premi che sono riusciti a conquistare. Ecco perché abbiamo pensato di parlare dei 3 film più premiati in questa edizione degli Oscar!

Everything, Everywhere, All at Once: 7 Premi

E’ stato il film rivelazione di quest’anno e uno dei più acclamati sia da critica che da pubblico. Everything, Everywhere All at Once ha confermato tutte le più rosee previsioni ed è stato il film più premiato di questa edizione degli Oscar, con ben 7 statuette vinte. La categoria degli attori è stata quasi dominata interamente dal cast del film, con 3 vittorie su 4 possibili. Michelle Yeoh ha trionfato nella categoria Miglior Attrice Protagonista, battendo la favorita Cate Blanchett per Tàr. Ke Huy Quan e Jamie Lee Curtis sono stati invece insigniti del primo per i migliori attori non protagonisti.

Ai Daniels la migliore regia agli Oscar 2023

Ai due Daniels, Daniel Kwan e Daniel Scheinert, è andato l’onore di aver vinto la tanto ambita doppietta dei premi creativi: Miglior Regia e Miglior Sceneggiatura Originale. I due giovani registi, al loro secondo lungometraggio, hanno battuto sorprendentemente una concorrenza interessante. Tra i candidati per il miglior regista vi era il gigante del cinema Steven Spielberg, da molti considerato il favorito per il suo The Fabelmans. Ma il suo film autobiografico non è bastato a convincere i membri dell’Academy, che invece hanno voluto premiare i Daniels anche per la sceneggiatura. Persino in questa categoria sono riusciti a battere i rivali di tutto rispetto, tra cui il favorito Gli Spiriti dell’Isola.

Pronostici vincenti per il miglior Film degli Oscar 2023

A differenza della scorsa edizione in cui la vera bomba fu uno schiaffo, quest’anno il momento più alto della serata è stato senza dubbio la proclamazione del vincitore nella categoria del Miglior Film. Tra la rosa dei 10 titoli figuravano grandi nomi, anche di grossi blockbuster come Avatar: La via dell’acqua e Top Gun: Maverick. Ma Everything, Everywhere All at Once è riuscito a rispettare le previsioni di bookmaker e appassionati. Il film dei Daniels è uscito in grande trionfo della serata, risultando il film più premiato, soprattutto per le più importanti categorie della cerimonia.

Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale: 5 Premi

Ogni edizione ha ormai il film destinato a vincere le categorie “tecniche” (miglior fotografia, sonoro, montaggio…). Il film di Netflix Niente di nuovo sul fronte occidentale era il favorito per questi premi: non li ha vinti tutti, miglior sonoro ad esempio è andato a Top Gun: Maverick, ma ha sorpreso in altre categorie. Si è aggiudicato infatti il premio alla Miglior Colonna Sonora, che in molti vedevano già assegnata a Justin Hurwitz per Babylon, ai Migliori Costumi, alla Fotografia, alla Scenografia e al Miglior Film Internazionale. In totale ha ottenuto 5 statuette.  

The Whale: 2 Premi

Le due vittorie del film prodotto da A24 possono definitivamente dirsi riferite a Brendan Fraser. L’attore, infatti, ha vinto il premio per il Miglior Attore protagonista, e con un emozionante discorso ha parlato della sua rinascita. Oltre a questo premio The Whale si è aggiudicata la statuetta per il Miglior Trucco, che ha reso Fraser irriconoscibile nel ruolo di Charlie e ha reso la sua straordinaria interpretazione ancora più unica. Per la pellicola vi era candidata anche Hong Chau come miglior attrice non protagonista. 

Un’edizione interessante, quella degli Oscar 2023, che ha portato tante sorprese e alcune conferme. A differenza delle edizioni degli ultimi anni, in cui un film usciva difficilmente come grande trionfante, in questo invece abbiamo assistito a vittorie nette. E dunque è ormai confermato: Everything Everywhere All at Once è stato uno dei film più amati, e ora anche premiati, di quest’anno.

Facebook
Twitter