La chiacchieratissima Mercoledì ha collezionato in sette giorni un monte ore incredibile, tanto da spodestare la quarta stagione di Stranger Things.

Sono ben 341 milioni le ore trascorse su Netflix in compagnia di Mercoledì: ecco quanto ci dicono i dai dati statistici della piattaforma in merito all’ultimissima proposta televisiva firmata Tim Burton, che sale sul podio diventando la serie tv in lingua inglese più vista in una sola settimana. Fin dal debutto – avvenuto in Italia il 23 novembre – la proposta fantasy conserva anche il merito di aver riunito davanti al piccolo schermo più di 50 milioni di abbonati, conquistando di conseguenza un posticino in prima fila nella Top 10 di Netflix.

Spodestata dalla sua posizione primeggiante è invece un classico della piattaforma, Stanger Things, che per il momento si qualifica per il secondo posto delle serie più viste in un periodo di sette giorni; tra le due infatti si presenta una differenza di ben 14 milioni di visualizzazioni. Nella Top 10, ancora, si fa strada per il secondo posto la “misteriosa” 1899, che ha accumulato un monte ore interessante, con un risultato di 87,9 milioni. Una medaglia di bronzo la porta a casa la quinta stagione di The Crown con un risultato sempre importante: 42 milioni circa.

LEGGI ANCHE  Fonzo: Tom Hardy nei panni di Al Capone nella prima foto dal set

Ma, prima di tutto, di cosa ci parla Mercoledì? Protagonista indiscussa della serie tv è Jenna Ortega che nel titolo, oltre a impersonare una Mercoledì adolescente, ne porta sullo schermo la vita scolastica alla Nevermore Academy.  A intricare il tutto, c’è un mistero da risolvere. Sul piano del cast, invece, la affiancano Catherine Zeta-Jones e Luis Guzmán – nei panni di Morticia e Gomez Addams -, Fred Arimisen (Zio Fester), e Isaac Ordonez nel personaggio di Pugsley. Lurch è stato interpretato da George Burchera, mentre Victor Dorobantu, come potete vedere qui sotto, interpreta Mano.

Tim Burton, oltre al suo classico impiego dietro la macchina da presa, ha prodotto la serie accanto ai showrunner Miles Millar e Al Gough. Danny Elfman, compositore di fiducia del regista dai tempi di Pee-wee’s Big Adventure, è tornato anche per questa occasione.

Fonte: Deadline

Per altre news e contenuti venite a trovarci su CiakClub.it!

Martina Folegnani

Martina Folegnani

Una piccola torinese con un grande amore per il magnificente mondo del cinema, dell’arte e dei videogames.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments