Nel corso del D23 è stata annunciata l'uscita di Inside Out 2, sequel del film del 2015 di Pete Docter.

Nel corso di D23 Expo, evento annuale tenuto da Disney, sono stati rivelati alcuni trailer dei film e delle serie più attese del 2023 e i nuovi progetti che coinvolgeranno gli studi di proprietà della Disney. Fra questi vi è anche Inside Out 2, sequel dell’acclamatissimo film Pixar arrivato nelle sale di tutto il mondo nel 2015 e rapidamente diventato un cult.
La produzione del film è stata annunciata da Amy Poehler sul palco del D23. L’attrice e doppiatrice ha anche affermato che il film uscirà nell’estate del 2024.

La regia del sequel di Inside Out è stata assegnata a Kelsey Mann, animatore che esordirà alla regia di un lungometraggio animato dopo una lunga gavetta nell’art development di numerosi progetti animati Disney.
La sceneggiatura di Inside Out 2 sarà ancora una volta affidata a Meg LeFauve mentre per la produzione del film è stato scelto Mark Nielsen. Amy Poehler sarà invece la doppiatrice di Gioia.

La trama di Inside Out 2 seguirà Riley, già protagonista del primo film, alle prese con l’età dell’adolescenza. Proprio in questo periodo complicato della sua vita la ragazza dovrà confrontarsi con nuove emozioni.
Per ora non sappiamo altro della trama del sequel di Inside Out, ma da qui al 2024 le notizie sul film sicuramente non mancheranno.

LEGGI ANCHE  Soul: il trailer del nuovo film d'animazione dei creatori di Inside Out

La notizia del sequel di Inside Out ha fatto felici molti fan del primo film, ma non sono mancate le perplessità circa la necessità di un sequel. I sequel Pixar, però, sono stati molte volte all’altezza dei film di cui erano seguito e la speranza dei fan è che Inside Out 2 possa essere un degno successore del film di Pete Docter. La conferma della sceneggiatrice Meg LeFauve non può che far sperare in una solida continuità narrativa, poetica e tematica fra i due film.

Per altre notizie sul mondo del cinema continuate a seguirci su CiakClub.it

Arturo Garavaglia

Arturo Garavaglia

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai "mattoni" filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments