Bullet Train arriverà nelle sale italiane a partire dal 25 agosto.

Mentre David Leitch si prepara a fare ritorno nelle sale americane con il suo quarto film da regista, Brad Pitt ha voluto condividere con ET quale sia stata l’effettiva fonte di ispirazione dietro le varie scene d’azione presenti in Bullet Train. La star, infatti, ha dichiarato di essersi ispirato al talento, ma soprattutto al carisma di un attore poliedrico come Jackie Chan, per dare forma al suo ultimo ruolo.

Pitt, inoltre, ha raccontato di non aver mai affrontato una sfida simile a quella propostagli da Leitch, così ricca d’azione, ma allo stesso tempo intrecciata a un registro comico. A questo proposito, la star ha rivelato:

“Parliamo sempre di Jackie Chan, di quanto amiamo Jackie Chan,” ha affermato l’attore ai microfoni di Entertainment Tonight. “È come il nostro Charlie Chaplin, è così sottovalutato. Ed è incredibile la “roba” che ha fatto. Quindi, per fare qualcosa in quel senso, una commedia ricca di combattimenti, non l’ho mai fatto prima!”.

Ricordiamo inoltre che la premiere del film si è svolta lunedì sera, a Los Angeles, con la partecipazione di tutto il cast. Aaron Taylor-Johnson, Brian Tyree, Henry Andrew, Koji Hiroyuki Sanada, Michael Shannon, Benito Antonio Martínez Ocasio e Sandra Bullock sono coloro che accompagneranno Pitt in questa nuova avventura.

LEGGI ANCHE  Incassi da record per Gli ultimi Jedi, ma una petizione chiede di rimuoverlo dalla saga

 

Proposto come un film adrenalinico e umoristico, Bullet Train segna il primo ritorno dell’anno su grande schermo per lo stesso Pitt che, nel 2019, aveva nuovamente colpito il pubblico con la sua performance in C’era una volta ad Hollywood…, film dove aveva rivestito i panni di Cliff Booth. Dopo essersi aggiudicato l’Oscar nel 2020 per la performance sotto la direzione di Tarantino, l’attore è tornato al cinema con il fantascientifico Ad Astra, a fianco di Tommy Lee Jones, con la regia di James Gray.

Per altre news e contenuti vieni a trovarci su CiakClub.it

Martina Folegnani

Martina Folegnani

Una piccola torinese con un grande amore per il magnificente mondo del cinema e dell’arte. Mi sono laureata al DAMS con l’obiettivo di diventare scrittrice di soggetti cinematografici.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments