Empire of Light, nuovo film di Sam Mendes con Olivia Colman e Colin Firth, arriverà nelle sale statunitensi a fine anno.

C’è grande attesa per il nuovo film di Sam Mendes, regista molto apprezzato dal grande pubblico per film come American Beauty, Skyfall e 1917, dal titolo Empire of Light.
Il film arriverà nelle sale americane il 9 dicembre del 2022, nel periodo dell’anno in cui nei botteghini statunitensi, con la complicità del Natale, si registrano gli incassi più alti.
Le riprese del film sono state effettuate a inizio anno e la data di uscita del film può far pensare a una sua presentazione in anteprima in qualche Festival internazionale.

Nel cast di Empire of Light sono presenti Olivia Colman (La favorita), Micheal Ward (Blue Story) e Colin Firth (Il discorso del Re). Accanto a loro ci saranno anche Tom Brooke, Hannah Onslow, Toby Jones, Crystal Clarke e Tanya Moodie.
La trama del film non è stata ancora resa nota, ma sappiamo che il film sarà ambientato negli anni ’80 e avrà come protagonista un cinema di una cittadina balneare inglese all’interno del quale nasceranno relazioni romantiche fra i vari personaggi.
Il film è stato quasi interamente girato nella contea di Kent, a nord di Brighton fra fine inverno e inizio primavera, quindi il pubblico può aspettarsi come atmosfera quella di una città marittima fuori stagione.

LEGGI ANCHE  Todd Phillips contro chi accusa Joker di violenza

Empire of Light è stato prodotto da Sam Mendes assieme a Pippa Harris per mezzo della loro casa di produzione Neal Street Productions e vedrà come direttore della fotografia il premio Oscar Roger Deakins con cui il regista ha già lavorato per 1917. Il film si preannuncia per il regista come un ritorno, dopo la stagione dei blockbuster, ai temi più intimi trattati nei primi film della sua carriera, film che gli sono valsi un enorme successo fra il pubblico e la critica.

Per non perdervi neanche una notizia sul mondo del cinema e delle serie tv continuate a seguirci su CiakClub.it

Arturo Garavaglia

Arturo Garavaglia

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai "mattoni" filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments