Il compositore John Williams, cinque volte premio Oscar, sembra voler concludere con il mondo del cinema, complice la sua età avanzata.

Secondo quanto emerso da un confronto con la Associated Press, la colonna sonora di Indiana Jones 5 potrebbe essere il progetto conclusivo di John Williams, per il mondo del cinema s’intende. Il compositore, fondamentale nella formazione cinematografica e musicale di molti, sentirebbe infatti il peso dell’età, e dunque, starebbe seriamente prendendo in considerazione il ritiro dalle scene:

“Al momento sto lavorando a Indiana Jones 5, che Harrison Ford – che è un po’ più giovane di me – penso abbia già annunciato come il suo ultimo film […] Così, ho pensato: se Harrison può farlo, allora forse posso farlo anche io […] Non voglio che questa decisione appaia come un’eliminazione categorica da qualsiasi attività […] Non posso giocare a tennis, ma mi piace poter credere che forse un giorno lo farò”.

Comporre colonne sonore, come riporta lo stesso Williams, a volte richiede moltissimi mesi e, ovviamente, un grande impegno: “Temi musicali, semplici ma efficaci, capaci di comunicare chiaramente il loro significato sono molto difficili da realizzare. Sono davvero il frutto di tanto lavoro” […] “A questo età diventa un impegno troppo grande per me”.

Steven Spielberg, fidato collaboratore di Williams sin dagli anni settanta, ha spesso colto l’occasione di ringraziarlo quale colonna portante del suo cinema, visto anche il trentennale sodalizio sul campo. Lo stesso regista ha avuto modo di definirlo come “il contributo più significativo al mio successo come regista”, risultato di un’importante collaborazione. Facendo qualche esempio, ricordiamo il loro confronto dietro titoli cult come Lo Squalo, Indiana Jones, Jurassic Park, E.T, Salvate il Soldato Ryan, Schindler’s List e tanti altri ancora.

LEGGI ANCHE  E.T., Spielberg rivela: "È ispirato al divorzio dei miei genitori"

Secondo quanto riportato dallo stesso Williams, il suo impego e la sua attenzione sarebbero totalmente rivolti verso una nuova composizione, un concerto per piano realizzato per Emanuel Ax. Dietro ai suoi impegni per la musica, inoltre, ci sarebbero ancora tutta una serie di concerti attivi, con mete come “Los Angeles, Singapore e Lisbona”.

Per altre news e contenuti vieni a trovarci su CiakClub.it

Martina Folegnani

Martina Folegnani

Una piccola torinese con un grande amore per il magnificente mondo del cinema e dell’arte. Mi sono laureata al DAMS con l’obiettivo di diventare scrittrice di soggetti cinematografici.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments