In un'intervista per promuovere Scream 5, il nuovo cast al completo ha risposto alla madre di tutte le domande: ecco i loro horror preferiti

Come tutti i precedenti capitoli, anche questo Scream 5 da ieri nelle sale e di cui trovate qui la nostra recensione, si apre con la madre di tutte le domande, nucleo centrale dell’operazione metacinematografica portata avanti da Wes Craven: “Qual è il tuo film horror preferito?”. Stavolta, risponde il cast! A fianco dei volti originali di Neve Campbell, Courteney Cox e David Arquette, questo nuovo requel ha potuto contare su un grande recasting.

Com’è noto a tutti i fan di Scream 5 e dei suoi predecessori, la grande intuizione della saga di Craven per arricchire un genere, lo slasher, che sembrava ormai avesse esaurito la sua propulsione autoriale, fu quella di aggiungere tutto un gigantesco sottotesto metafilmico che analizza la storia e le pratiche dell’horror nel panorama cinematografico. Ghostface che si dilettava in un sadico quiz per mettere alla prova la conoscenza del genere da parte delle sue vittime, più o meno consapevoli protagoniste, a loro volta, di un film dell’orrore.

Alcuni dei nuovi, giovani volti di questo quinto capitolo hanno risposto con battute di spirito: per Jasmin Savoy Brown (Mindy Meeks) il più scioccante è Alla ricerca di Nemo – “Voglio dire, quella scena iniziale in cui la mamma muore? È terrificante” – mentre per Mason Gooding (Chad Meeks) è Toy Story – “Quei giocattoli sotto il letto mi hanno dato incubi per anni, è un ricordo che non mi abbandonerà mai“. Risposte più serie e approfondite sono state rese dagli altri componenti del cast.

Hederitary di Ari Aster

Hederitary di Ari Aster

Jack Quaid, che qui interpreta Richie Kirsh ma è noto per il suo ruolo in The Boys, ha spiegato: “Il mio film horror preferito è sicuramente Alien. Quella scena con l’esplosione del petto mi fa ancora venire gli incubi“. Per Mikey Madison, che qui vediamo nei panni di Amber Freeman ma l’abbiamo già incontrata in C’era una volta… a Hollywood: “Amo l’horror, quindi ce ne sono così tanti. Ma penso di dover dire Possession o The Wicker Man“. Per Sonia Ammar (Liv McKenzie) invece: “Le mie preferenze cambiano ogni giorno. Oggi tornerei al classico Hitchcock: Psycho, non puoi sbagliare“.

LEGGI ANCHE  Ecco il trailer italiano di Playmobil: The Movie, il film ispirato alla nota linea di giocattoli

Melissa Barrera (Samantha Carpenter): “Il mio film horror preferito – perché è legato a molti ricordi della mia giovinezza – è The Haunting con Catherine Zeta-Jones, Liam Neeson, Lili Taylor e Owen Wilson. Lo guardavo spesso con i miei amici, quasi ogni fine settimana. L’ho adorato. Mi sono piaciute anche tutte le destinazioni finali. Ancora oggi, la prima cosa che faccio quando salgo su un aereo è controllare che il tavolino richiudibile non sia rotto. Non so cosa farò il giorno in cui si romperà davvero. Probabilmente inizierò a urlare e scenderò dall’aereo“.

Infine Dylan Minnette (Wes Hicks): “La mia vera risposta, onestamente, sarebbe Scream. Tuttavia, visto che non possiamo sceglierlo, la prima cosa che mi viene in mente è Hereditary. L’ho visto per la prima volta solo un paio di anni fa ed ero convinto che fosse il film più spaventoso che avessi mai visto. Amo l’horror, ci vuole molto per spaventarmi, ma è stato una bella sorpresa. Adoro quel film“. E per quanto riguarda voi invece? Qual è il vostro horror preferito?

Questo e altro su CiakClub.it

Carlo Giuliano

Carlo Giuliano

Classe ’99, studente di Filosofia presso l’Università ‘La Sapienza’. Da sempre appassionato di pop culture, di letteratura fantascientifica e distopica, di quanto la buona vecchia America ci ha regalato in fatto di musica fra gli Anni ’50 e ’70 e soprattutto di cinema in ogni sua forma, senza barriere né confini, con specifica attenzione al panorama anglosassone.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments