L’animazione, nell’ambito delle serie, ha raggiunto grande popolarità, ma ci sono prodotti rimasti estranei a questo "boom" che meritano di essere conosciuti.

Con l’arrivo delle piattaforme streaming e il successo di opere come Bojack Horseman e Rick e Morty, l’animazione ha visto un aumento improvviso di popolarità e una produzione quasi ossessiva di serie animate per adulti. Di cartoni animati per la televisione, indirizzati a spettatori adulti, ce ne sono però sempre stati, molti sono rimasti oscurati dai grandi titoli come I Simpson, I Griffin o altre sitcom animate, altri si sono semplicemente persi nella recente sovrapproduzione. Quali sono queste opere rimaste nell’ombra? Se pensate di aver visto tutto ciò che sia animato e a puntate, forse in questa lista potreste trovare qualche chicca sconosciuta.

1. MONONOKE

mononoke

Da non confondere con La principessa Mononoke, il capolavoro dello Studio Ghibli, Mononoke è un anime dallo stile molto particolare. Invece di attenersi ai disegni che hanno reso riconoscibili gli anime in tutto il mondo, Kenji Nakamura, che ne ha diretto la produzione, ha optato per lo stile delle vecchie stampe giapponesi del periodo edo, in cui sono ambientati gli eventi della serie. Le storie, ricche di metafore e allegorie tipiche della cultura nipponica, si addentrano in questo mondo di spiriti, demoni e magia. Mononoke segue le vicende di un venditore di medicine senza nome, alla caccia dei, appunto, “mononoke”, spiriti maligni che vivono aggrappandosi alle emozioni negative degli esseri umani. L’estetica di questo cartone è da togliere il fiato. Lo trovate gratis su VVVVID.

2. GARY AND HIS DEMONS

gary and his demons

Dall’estremo oriente all’estremo occidente, Gary and his demons è una serie canadese comica dalle sfumature dark. Gary è il prescelto per combattere i demoni, tuttavia, nonostante questo titolo avrebbe una durata di quindici anni, dopo aver lavorato per trent’anni ancora non si è riusciti a trovare un sostituto. Seguiamo quindi Gary nelle sue avventure, il suo atteggiamento è però ormai depresso, cinico e svogliato. Gary si configura come la controparte soprannaturale di Rick di Rick e Morty, uomo invece di scienza ma anche lui poco entusiasta della sua vita.

3. HARVEY BIRDMAN ATTORNEY AT LAW

harvey birdman

È risaputo come spesso le celebrità si mettano nei guai con la legge e, a quanto pare, questo vale anche per le celebrità dei cartoni animati. In questo caso non c’è di cui preoccuparsi, Harvey Birdman, ex star di Birdman and the galaxy trio, è pronto a difendere in tribunale chiunque sia disposto a pagarlo. I suoi clienti sono infatti i personaggi dei cartoni targati Hanna-Barbera. Tra esilaranti battute e citazioni della pop culture, ci si chiede chi sarà il prossimo personaggio incriminato, come ad esempio Shaggy e Scooby Doo, accusati di possesso di droghe.

4. THE CRITIC

the critic

The critic è una serie creata da Al Jean e Mike Reiss, noti per aver lavorato come sceneggiatori a I Simpson. La trama segue Jay Sherman, critico cinematografico dalle opinioni ciniche e radicali. Jay conduce un programma televisivo in cui recensisce pellicole del grande schermo e la sua frase iconica è it stinks! (letteralmente “puzza” inteso come “fa schifo”). Disseminato di citazioni al mondo del cinema, The critic si configura come una divertente e non troppo velata critica all’industria dell’intrattenimento. Accolto in un primo momento con recensioni miste, il cartone ha accumulato nel tempo un seguito piuttosto grande, guadagnandosi il titolo di cult.

5. THE MAXX

the maxx

Serie tratta da una breve saga di fumetti creata da Sam Keith e che conta, tra le altre, anche la penna di Alan Moore. The Maxx è un essere del mondo dei sogni passato al mondo reale per proteggere Julie Winters, che nel mondo dei sogni, chiamato Outback, è invece la regina della giungla. A metà tra fantasy, supereroi e dark, The Maxx tratta di temi molto pesanti, a partire dalla caratterizzazione dell’antagonista Mr. Gone, uno stupratore seriale. Si parla di depressione, violenza (sessuale e non), armi tra i giovani, il tutto tra sogno e realtà e con scene disturbanti degne di Alan Moore.

6. MORAL OREL

moral orel

Se invece siete in cerca di una buona dose di controversie, Moral Orel potrà di certo esaudire i vostri desideri. Prodotto per Adult Swim con la tecnica dello stop motion, non c’è bisogno di dire che la black comedy di Moral Orel ha fatto arrabbiare più di qualcuno, soprattutto nella comunità religiosa. Orel è un bambino abitante di Moralton, dove la religione è la colonna portante della comunità. Nonostante le sue buone intenzioni, però, Orel continua a male interpretare gli insegnamenti del parroco, il che porterà ogni volta ad orribili conseguenze. Non lasciatevi ingannare dall’estetica bambinesca, i risvolti delle azioni di Orel sono spesso sconcertanti. Le puntate sono state caricate (con tutta probabilità non proprio in maniera legale) su Youtube.

LEGGI ANCHE  Visitors diventerà una trilogia cinematografica

7. SEALAB 2021

sealab 2021

Altro prodotto Adult Swim in cui, però, regna il non sense più totale. Predecessore di Archer (che se non conoscete è vivamente consigliato) e scritto dagli stessi creatori, Sealab 2021 segue le vicende demenziali di un gruppo di persone con il compito di esplorare le profondità marine, alloggiando nella super tecnologica stazione subacquea Sealab. I membri del gruppo però non mostrano il minimo interesse nella loro missione e passano il tempo dicendo e facendo cose che non hanno il minimo senso. Se siete amanti del non sense di Archer, Sealab 2021 è dove tutto è cominciato. Bisogna però abituarsi alle animazioni dal budget molto ridotto.

8. DR. KATZ PROFESSIONAL THERAPIST

dr katz

Creata da Jonathan Katz e Tom Snyder, Dr. Katz professional therapist è una serie animata del 1995 prodotta con un budget forse addirittura minore di quello per Sealab 2021. Tuttavia, il concept interessante e pioniere nel suo genere gli ha permesso di racimolare fan affiatati e recensioni molto positive (100% su Rotten Tomatoes per la prima stagione e 80 su 100 in generale su Metacritic). I pazienti del dr. Katz sono infatti basati su famosi stand up comedian del tempo e le storie sono loro set di stand up comedy reinterpretati appositamente per la serie. Sotto questo aspetto Dr. Katz professional therapist sembra quasi un lontano predecessore del recente The midnight gospel, dove invece vengono animate le conversazioni di un podcast. Tra i pazienti del dr. Katz troviamo Dave Chapelle, Ray Romano, Conan O’Brien, ma anche attori come Jeff Goldblum e Winona Ryder.

9. FLCL (FURY CURY o FOOLY COOLY)

flcl

Un anime difficile da comprendere per chiunque, soprattutto per la velocità con cui accadono cose di ogni genere. FLCL è stato realizzato dalla crème de la crème dell’animazione giapponese del tempo, contando Yoji Enokido alla sceneggiatura (Neon genesis evangelion e Sailor moon), Yoshiyuki Sadamoto al character design (Neon genesis evangelion) e Kazuya Tsurumaki alla regia (Neon genesis evangelion). La trama è una storia di formazione che segue Naota, alle prese con il passaggio da bambino a adolescente. In seguito ad un singolare incidente dalla fronte di Naota cominciano ad uscire stravaganti robot. È stato rivoluzionario in molti ambiti dell’animazione, potrà non avere senso, essere confusionario e frenetico, ma d’altronde, come ha affermato il regista, la comprensione non dovrebbe essere un fattore importante in FLCL.

10. OVER THE GARDEN WALL

over the garden wall

Per concludere, una mini serie che è forse la più conosciuta tra quelle citate in questa lista, ma che merita senza dubbio maggiore popolarità. Over the garden wall, disponibile su Netflix, si presenta come un cartone in apparenza per bambini, ma che spesso sfocia in atmosfere cupe e disturbanti. La storia segue due fratelli, Wirt e Greg, che persi in una foresta chiamata Ignoto cercano la via di casa. I colori scuri della foresta e le musiche aiutano a costruire un ambiente inquietante, con personaggi dalla natura ambigua che sembrano usciti da un incubo.

Inutile dire che ci sono senza dubbio tantissimi altri titoli che ci sono sfuggiti, tuttavia, magari con questa lista riuscite a placare, almeno per un po’, la vostra sete di cartoni animati.

Continuate a seguirci su ciakclub.it

Luca Grisolia

Luca Grisolia

Appassionato di qualsiasi forma d’arte, soprattutto film e romanzi. Sogno di trasferirmi in una casa al mare insieme a Takeshi Kitano, dove passare il tempo a giocare a carte e scavare buche nella sabbia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments