Quentin Tarantino, parlando della sua carriera, ha rivelato quale dei film della sua filmografia ritiene essere il peggiore.

Oltre ad essere uno dei registi più amati del momento, Quentin Tarantino è famoso per dare spesso il suo parere su altri film. Ma il giudizio del regista non risparmia anche i suoi stessi film. Durante un’intervista, infatti, Tarantino ha ripercorso la sua filmografia e ha rivelato quale ritiene essere la sua pellicola peggiore.

La carriera di Quentin Tarantino è costellata di successi. I suoi film, con i tipici dialoghi sagaci e la violenza esagerata, sono ormai iconici. Da Pulp Fiction Kill Billda Le IeneBastardi Senza Glorianon mancano le lodi da parte di critica e pubblico. Eppure Tarantino ha le idee chiare su quale sia il suo lavoro meno riuscito. Naturalmente, anche la carriera di Tarantino ha avuto alti e bassi, e lo stesso regista sostiene di essere legato ad alcuni film di più rispetto ad altri.

Durante una recente intervista con Hollywood Reporter, Tarantino ha parlato della sua carriera e ha rivelato quello che ritiene essere il suo peggior film. Si tratta di Grindhouse – A Prova di Morte, realizzato in collaborazione con Robert Rodriguez e uscito nel 2007.

LEGGI ANCHE  Brad Pitt e il giuramento dopo Troy: "farò solo storie di qualità"

Kurt Russell in Grindhouse a prova di morteA proposito di Grindhouse, Tarantino ha dichiarato: “Per me è tutta una questione di filmografia e voglio chiudere la mia carriera con in maniera fantastica. Death Proof deve essere il peggior film che ho realizzato. Per un film girato con la sinistra non è neppure malaccio, ma se deve essere il mio peggiore mi sta bene. Ma se penso a quei film fiacchi, privi d’ispirazione che ti costano tre buoni film non voglio fare quella fine”.

Il film segue la storia di Stuntman Mike, un killer psicopatico interpretato da Kurt Russell, che uccide le sue vittime a bordo di una Chevrolet Nova. Il killer si scontra però con un gruppo di donne intenzionate a fermarlo.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Gaia Franco

Gaia Franco

Lucana, studentessa a Bologna. Appassionata da sempre di cinema, letteratura e qualsiasi forma d'arte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments