Nel corso del WitcherCon è stato rilasciato il trailer di The Witcher 2. La seconda stagione della serie Netflix uscirà a dicembre.

The Witcher è stata una delle serie prodotte e distribuite da Netflix a riscuotere maggior successo. La serie tratta dai romanzi di Andrzej Sapkowski sta per tornare sulla piattaforma con una seconda stagione di cui è stato rilasciato, nel corso del WitcherCon, un trailer.
Il trailer anticipa alcuni dettagli della trama della seconda stagione di The Witcher e mostra gli ambienti in cui gli episodi si svolgeranno.
Al centro di The Witcher 2 ci sarà il rapporto fra Geralt di Rivia (Henry Cavill) e Ciri (Freya Allan), principessa che Geralt deve portare in salvo al quartier generale dei Witcher, Kaer Mohren.

Henry Cavill ha dichiarato che nella seconda stagione di The Witcher potremo assistere a un Geralt di Rivia più riflessivo e intellettuale, più fedele quindi al personaggio letterario di riferimento.
Nel cast della seconda stagione saranno presenti Anya Chalotra, Jodhi May, Björn Hlynur Haraldsson, Adam Levy, MyAnna Buring, Mimi Ndiweni, Therica Wilson-Read, Emma Appleton, Eamon Farren, Joey Batey, Lars Mikkelsen, Royce Pierreson, Maciej Musiał, Wilson Radjou-Pujalte e Anna Shaffer.

The Witcher 2, che arriverà su Netflix il 17 dicembre del 2021, è stato presentato durante un evento in cui hanno preso parola gli attori coinvolti nella serie.
Freya Allan, interprete di Ciri, ha così parlato del proprio personaggio, che sarà protagonista della nuova stagione:

LEGGI ANCHE  Ad Astra: Brad Pitt tra le stelle

I suoi poteri la spaventano, ma si rende progressivamente conto che deve imparare a controllarli invece che fuggire dalla situazione. Si vedrà molto del suo potenziale.
Ho amato mostrare l’addestramento di Ciri perché amo il lavoro degli stunt e di chi si occupa delle scene d’azione. Ciri vuole diventare una guerriera e una witcher, sarà un po’ complicato e molto difficile, Geralt avrà un atteggiamento che le causa un po’ di frustrazione, ma sarà molto interessante. In una scena arriva Lambert e deve tagliare questo manichino e Paul continuava a non colpirlo in ogni ciak. Provavamo a non ridere, ma era impossibile.”

Per altre notizie continuate a seguirci su CiakClub.it

Arturo Garavaglia

Arturo Garavaglia

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai "mattoni" filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments