Il regista Steven Spielberg ha siglato un nuovo accordo con Netflix per la produzione di nuovi film della piattaforma streaming.

Netflix raggiunge un nuovo, importante traguardo: un accordo con Steven Spielberg. Il celebre regista ha concordato la produzione di nuovi film sulla piattaforma streaming tramite la sua società Amblin Partners.

Quello con Steven Spielberg è un accordo a lungo voluto da Netflix: Ted Sarandos, il responsabile dei contenuti della piattaforma, ha lavorato per molto tempo per ottenerlo. L’arrivo di un regista così importante è un grande passo per Netflix, che cerca di mantenere il suo ruolo nonostante la concorrenza sia sempre più agguerrita. Le piattaforme streaming sono infatti sempre più numerose, tra HBO Max, Disney+, Amazon Prime e così via: la lotta per la qualità dell’offerta non si arresta.

L’accordo non parla necessariamente di film diretti da Spielberg, ma saranno prodotti dalla sua società e avranno quindi un’impronta particolare. Il regista ha infatti commentato: “In Amblin lo storytelling sarà sempre al centro dei nostri progetti. C’è l’incredibile opportunità di raccontare nuove storie e raggiungere il pubblico in nuovi modi, questa nuova strada per i nostri film sarà estremamente appagante e non vediamo l’ora di iniziare.” Netflix ha già collaborato di recente con Amblin per Il Processo ai Chicago 7 di Aaron Sorkin. Una collaborazione fruttuosa, che ha fatto ottenere alla piattaforma ben 6 nomination agli Oscar.

LEGGI ANCHE  Netflix, addio al binge watching? Si torna all'episodio settimanale

Steven Spielberg in un'intervistaL’accordo è un importante segnale dei cambiamenti in atto nell’industria cinematografica. E’ evidente che le piattaforme streaming stiano raggiungendo una posizione sempre più importante. Anche i grandi registi iniziano ad interessarsi: lo stesso Spielberg in passato si era dimostrato scettico nei confronti di Netflix, ma sembra aver cambiato idea. Nel 2019 il regista avrebbe esortato l’Academy a non candidare agli Oscar i film distribuiti dalle piattaforme streaming. Tuttavia successivamente ha chiarito la sua posizione, spiegando di non aver mai cercato di escludere Netflix dagli Oscar. Ha anzi dichiarato: ” Voglio che le persone trovino il loro intrattenimento in qualsiasi forma o modo che ritengano adatta a loro. Grande schermo, piccolo schermo: ciò che conta davvero per me è una grande storia e tutti dovrebbero avere accesso a grandi storie”.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Gaia Franco

Gaia Franco

Lucana, studentessa a Bologna. Appassionata da sempre di cinema, letteratura e qualsiasi forma d'arte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments