Armie Hammer, stando a quanto riportato da Vanity Fair, si trova in una clinica in Florida per un percorso di riabilitazione.

Si è molto discusso nell’ultimo periodo di Armie Hammer, attore finito nell’occhio del ciclone per una serie di processi, sia legali sia mediatici, che lo hanno visto coinvolto in prima persona e che gli hanno fatto perdere molti ruoli in film ancora in procinto di essere prodotti.
L’attore è al centro da marzo di un processo che lo vede accusato di stupro di una donna di nome Effie. L’evento sarebbe avvenuto nel 2017, quando la ragazza aveva 20 anni.
Le dichiarazioni di marzo sono soltanto culmine di mesi in cui l’attore è stato al centro di numerose controversie, fra le quali spicca quella che lo vedeva accusato di cannibalismo.

Per risollevare la propria vita e la propria carriera Armie Hammer, stando a quanto riportato da Vanity Fair, ha deciso di rivolgersi a una clinica in Florida per entrare in riabilitazione alla fine di maggio.
L’attore sarebbe stato immortalato, in procinto di lasciare l’isola, all’aereoporto di Grand Cayman assieme ai propri figli e alla propria ex-moglie, Elizabeth Chambers, da un testimone che ha così raccontato:

Elizabeth e i bambini lo hanno lasciato e sono entrati nell’aereoporto fino a quanto consentito. Si sono scambiati un sacco di abbracci e sembrava molto emozionato.”

Una fonte vicina all’attore ha raccontato inoltre che Armie Hammer ha raggiunto la propria ex-moglie a fine maggio dicendosi pronto per entrare in riabilitazione e ha raccontato della sua difficile vita:

LEGGI ANCHE  Sacha Baron Cohen vende vaccini anti-Covid in un divertente video

Tutti guardano Armie pensando che abbia avuto una sorta di vita privilegiata, e questo può far sembrare che non ci siano stati problemi nella sua giovinezza e che tutto sia andato benissimo. Ma non è per forza così che vanno le cose. Solo perché vieni da un’educazione in cui le risorse finanziarie sono abbondanti non significa che la vita non sia senza problemi.”

Armie Hammer sarebbe entrato nella clinica in Florida per iniziare la riabilitazione il 31 maggio ed è quindi ricoverato da più di una settimana.

Questa e altre notizie su CiakClub.it

 

Arturo Garavaglia

Arturo Garavaglia

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai "mattoni" filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments