Ryan Reynolds ha scelto di parlare di salute mentale e problemi come ansia, stress e depressione ispirato dalle sue figlie.

Di recete, Ryan Reynolds ha deciso di parlare pubblicamente di salute mentale e problemi, quali ansia, stress e depressione. L’attore ha spiegato che a convincerlo in questo percorso sono state, tra le altre cose, le sue figlie: James, Inez e Betty.

Ryan Reynolds ha tre figlie, rispettivamente di 6, 4 e 1 anno. L’attore di Deadpool ha dichiarato che è stato per loro che ha deciso di esporsi pubblicamente, tramite i social, su questioni legate alla salute mentale. Ha infatti spiegato: “In parte è perché ho tre figlie a casa, e fa parte del mio ruolo da padre fornire loro dei comportamenti da cui possano prendere esempio, anche quando si è tristi, nervosi o arrabbiati. È giusto che sappiano che c’è spazio per tutte queste cose. La casa in cui sono cresciuto non seguiva questa mentalità. E non voglio dire che i miei genitori fossero negligenti nei miei confronti, perché non è così, ma provengono da una generazione differente”.

Ha poi aggiunto: “In parte, invece, si tratta di destigmatizzare queste cose e dare inizio a una conversazione su argomenti come la salute mentale. So che quando mi sono sentito toccare il fondo, solitamente è stato perché mi sono sentito da solo in quel momento, come se fossi l’unico a provare quelle cose. Per questo credo che sia importante parlarne. Non necessariamente lamentandosene, o rimuginandoci a lungo, ma semplicemente parlarne. È un atto piuttosto liberatorio anche per gli altri”.

Ryan Reynolds ha infine concluso dicendo: “Altre persone potrebbero pensare ‘Oh, lui prova queste cose, le stesse che provo anche io!’ E anche se possiamo lavorare in campi completamente diversi, o avere due stili di vita totalmente differenti, è qualcosa che ci connette, in un certo modo. E quindi si tratta di voler essere qualcuno a cui i miei figli o chiunque ne abbia bisogno possano fare riferimento“.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Gaia Franco

Gaia Franco

Lucana, studentessa a Bologna. Appassionata da sempre di cinema, letteratura e qualsiasi forma d'arte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments