Paul Bettany non sa se Visione, il proprio personaggio nel Marvel Cinematic Universe, tornerà a ricoprire un ruolo in futuro

Il Marvel Cinematic Universe, o MCU, è in perenne evoluzione. Lo sa bene Paul Bettany, attore che veste i panni di Visione e che, dopo la fortuna serie WandaVision, non sa se sarà nuovamente in un film della celebre casa di fumetti che, sul finale, ha introdotto White Vision.

L’attore a The Playlist ha confessato che non sa se potrebbe o meno tornare proprio nei panni di White Vision:

Oh no, no. Non ho un contratto. Non lo so. Non ne so nullaTutto quello che so è che WandaVision era una serie limitata, quindi non dovrebbe esserci una seconda stagione. Immagino sia difficile che abbiano introdotto White Vision e poi non si mostri più il personaggio in qualche modo, ma non ne abbiamo parlato“.

Jac Schaeffer, ideatrice della fortunata serie tv della Marvel, è intervenuta dichiarando alcune interessanti affermazioni circa Visione:

Il fatto è che non è quello che Wanda ama. Non è l’uomo con cui ha avuto dei figli. Non è quello con cui ha trascorso il tempo in un mondo stile sitcom o a cui ha detto addio su una collina a Wakanda. Quello è il corpo e i dati. Quindi, per il mio scopo e preoccupandomi di quello su cui dovevo concentrarmi, non serviva sapere dove si trova quel personaggio“.

LEGGI ANCHE  It: Capitolo 2: la conclusione durerà due ore e quarantacinque minuti

Resta quindi da vedere se e quanto spazio gli verrà riservato nel prossimo futuro dalla casa di fumetti, anche in virtù della nuova fase che promette non pochi cambiamenti e che vedrà a breve il rilascio di Black Widow, il film su Vedova Nera con come protagonista Scarlett Johansson.

E voi, cosa ne pensate delle parole di Paul Bettany?
Vi è piaciuto questo articolo?
Fatecelo sapere nei commenti. Per questa ed altre news e per rimanere sempre aggiornati sul mondo del cinema attraverso focus, classifiche e recensioni, veniteci a trovare sul nostro sito: Ciakclub.
Tommaso Serena

Tommaso Serena

Cinematograficamente onnivoro, sono cresciuto tra l'autorialità dei fratelli Coen ed i fagioli western di Bud Spencer e Terence Hill. Sogno di sceneggiare un film in cui Trinità e Bambino prendono a sberloni i responsabili del furto del proprio tappeto che "dava un tono all'ambiente".

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments