Ricky Gervais ha espresso il suo sconcerto a proposito delle accuse di molestia contro Charlie Hanson, produttore di After Life.

Ricky Gervais ha commentato la decisione di allontanare Charlie Hanson dopo le accuse di molestia. Il produttore esecutivo di After Life e collaboratore di lunga data di Gervais sarebbe stato accusato di cattiva condotta da diverse donne. Da qui la decisione di Netflix di interrompere la collaborazione fino a nuovi accertamenti.

Ricky Gervais ha espresso il suo sconcerto a tal proposito. Il celebre comico britannico ha commentato infatti la notizia dicendo: “Sono scioccato e inorridito rispetto alle ripetute accuse fatte da un certo numero di donne contro Charlie Hanson. È stata subito presa la decisione di rimuoverlo dalla produzione e sono fiducioso che la questione venga gestita accuratamente”.

Hanson ha prodotto le prime due stagioni di After Life, la serie tv comedy di Gervais trasmessa su Netflix. Ma la collaborazione tra i due risale a prima ancora. Hanson è infatti il produttore anche di Extras per BBC/HBO, una commedia in due stagioni di Gervais e Stephen Merchant. Ha inoltre prodotto il film Cemetery Junction e le serie Life’s Too Shot e Derek.

Ricky Gervais come Tony in After LifeDi recente Netflix ha ricevuto una mail anonima che riportava con dovizia di dettagli tutte le accuse rivolte contro Hanson. La notizia era stata inizialmente riportata dal sito Broadcast, che però aveva omesso il nome del dirigente. Successivamente è stato il The Times a diffondere l’identità dell’accusato. Secondo il giornale sarebbero 11 le donne ad essersi lamentate della condotta scorretta di Hanson, accusandolo di molestie. A seguito delle accuse il gigante dello streaming avrebbe prontamente reagito rimuovendo ufficialmente il dirigente dal suo incarico. La stessa Netflix ha poi confermato che la produzione in questione era la terza stagione di After Life, attualmente in corso.

LEGGI ANCHE  8 serie in arrivo per colmare il vuoto de Il Trono di Spade

La seconda stagione di After Life è uscita nel 2020 su Netflix. Il 6 maggio dell’anno scorso è stato annunciato il rinnovo per la terza stagione.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Gaia Franco

Gaia Franco

Lucana, studentessa a Bologna. Appassionata da sempre di cinema, letteratura e qualsiasi forma d'arte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments