L'attrice Angelina Jolie ha raccontato le emozioni provate durante il servizio di National Geografic nel quale è stata ricoperta di api

Angelina Jolie ha posato per il National Geographic ed il servizio in questione è stato molto particolare: l’attrice era ricoperta di api allo scopo di sensibilizzare circa il pericolo che questa fondamentale specie animale sta correndo.

Interrogata circa la paura di essere punta ha risposto:

Non avevo paura, mi sentivo semplicemente bene. Provavo soltanto piacere nel sentirmi connessa ed in sintonia con queste bellissime creature, il ronzio sembrava una sorta di meditazioneDovevo rimanere immobile, non potevo fare assolutamente nulla e dovevo essere d’acciaio ma è stato facile per me e stavo bene“.

LEGGI ANCHE  Those Who Wish Me Dead: il trailer del nuovo film con Angelina Jolie

Angelina Jolie ha poi continuato:

Ho messo alcune cose nel naso e nelle orecchie in modo da non dare loro molti buchi in cui inserirsi. Una è anche entrata sotto il vestito ed è rimasta lì tutto il tempo. Sembrava una commedia d’altri tempi. Continuavo a sentirla sul ginocchio, sulla gamba, su tutto, e pensavo ‘Oh, questo è il posto peggiore in cui essere punta“. L’attrice ha infine spiegato l’importanza di piccoli gesti che tutti noi possiamo fare quotidianamente: “Siamo così tanto preoccupati e così tante persone si sentono sopraffatte dalle cattive notizie e da tutto ciò che sta accadendo, ma questo rappresenta qualcosa che possiamo gestire, possiamo certamente intervenire tutti e fare la nostra parte e fare molto meglio“.

A conferma dell’incredibile sangue freddo dell’attrice, completamente a suo agio, quasi fosse una navigatissima apicoltrice, ci sono le parole del fotografo Dan Winters:

Non sono mai stato così nervoso, mai, durante una ripresa. Lei però era assolutamente priva di paura. Non indossava protezioni per le api e non si è fatta la doccia, perché le api attaccano i profumi. Le ho detto ‘Devi avere l’odore di un semplice organismo’. Non si è mai tirata indietro, nemmeno una volta. Non c’è mai stato un momento di esitazione o un ‘Ooh’ durante il servizio. Era come se l’avesse fatto per tutta la vita e questa era una sorta di esperienza qualunque per lei. E ne sono rimasto incredibilmente colpito“.

E voi, cosa ne pensate di questa divertente avventura di Angelina Jolie?
Vi è piaciuto questo articolo?
Fatecelo sapere nei commenti. Per questa ed altre news e per rimanere sempre aggiornati sul mondo del cinema attraverso focus, classifiche e recensioni, veniteci a trovare sul nostro sito: Ciakclub.
Tommaso Serena

Tommaso Serena

Cinematograficamente onnivoro, sono cresciuto tra l'autorialità dei fratelli Coen ed i fagioli western di Bud Spencer e Terence Hill. Sogno di sceneggiare un film in cui Trinità e Bambino prendono a sberloni i responsabili del furto del proprio tappeto che "dava un tono all'ambiente".

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments