Christopher Nolan e Netflix avrebbero avuto delle trattative per dei progetti futuri secondo Scott Stuber, responsabile della piattaforma.

Netflix sta portando avanti delle trattative con Christopher Nolan. A dichiararlo è Scott Stuber, responsabile del settore cinematografico della piattaforma streaming. Durante un’intervista per Wall Street Journal, Struber ha parlato dei cineasti ancora restii a collaborare con i servizi streaming. Il punto di maggiore dibattito sarebbe la distribuzione cinematografica internazionale. A tal proposito ha detto: “Ne ho parlato con Nolan, e lui la vuole ancora. Se non possiamo dargli questo, sarà un problema per lui.

Di recente Nolan ha criticato la scelta di Warner Bros di distribuire i suoi film in forma ibrida: debutteranno infatti lo stesso giorno su HBO Max e nelle sale, eliminando i 90 giorni di esclusività dei cinema. Nolan ha invece insistito che il suo Tenet uscisse al cinema, criticando la Warner per due motivi: in primo luogo la sua decisione influisce sui compensi di cast e troupe; in secondo luogo, questa scelta è stata effettuata dalla Warner senza prima consultare coloro che hanno lavorato al film in questione.

Christopher Nolan durante un eventoD’altra parte, la collaborazione con Netflix creerebbe dei problemi per Christopher Nolan. La piattaforma streaming ha un sistema di distribuzione diverso: nel caso di prodotti rilasciati prima nelle sale e solo dopo in streaming (come The Irishman Mank), l’intervallo di tempo dura due o tre settimane, e non 90 giorni. Inoltre ci sono difficoltà sulla distribuzione globale, e ci sarebbero delle perdite in alcuni paesi. Per esempio, in Francia qualsiasi film esca al cinema può essere trasmesso su piattaforme streaming solo dopo 36 mesi: un lasso di tempo irragionevole per le produzioni Netflix. Per questo motivo la piattaforma non partecipa più alla selezione per il festival di Cannes. Il regolamento del festival, infatti, accetta in concorso solo film che usciranno al cinema.

LEGGI ANCHE  Joker: Todd Philips spiega il rapporto del fim con il fumetto

Date queste problematiche, non sappiamo se Christopher Nolan accetterà mai di collaborare con Netflix e con quali compromessi. E voi? Che ne pensate?

Questo e molto altro su CiakClub.it

Gaia Franco

Gaia Franco

Lucana, studentessa a Bologna. Appassionata da sempre di cinema, letteratura e qualsiasi forma d'arte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments