Mario Gomboli, editore e soggettista del fumetto di Diabolik, si dichiara entusiasta del nuovo film con Luca Marinelli e Miriam Leone.

Mario Gomboli, soggettista ed editore del fumetto di Diabolik, ha avuto la possibilità di vedere in anteprima il nuovo film dei fratelli Mainetti. Inizialmente previsto per la fine dello scorso anno, l’atteso film è stato ora rimandato a data da destinarsi. Gomboli lavora al fumetto dal 1996, ma da vent’anni è direttore responsabile della testata e anche editore Astorina. Si è occupato anche di scrivere il soggetto del film dei Mainetti, ispirato all’albo in cui il protagonista conosce Eva Kant.

A proposito del film, Gomboli si è rivelato particolarmente entusiasta. In particolare ha espresso grande ammirazione per la performance dei protaognisti: “Miriam Leone nella parte di Eva è perfetta, nonostante ciò che diranno i detrattori. È identica, persino nel modo di muoversi e di ammiccare. Ho visto il film finito, montato, ma senza colonna sonora. E i protagonisti sono azzeccatissimi. Luca Marinelli è il Diabolik migliore che si possa immaginare, non esistendo un sosia. Gli occhi sono i suoi. […] E anche Valerio Mastandrea è un ottimo ispettore Ginko. Sì, l’originale è un po’ più giovane… ma ha imparato a fumare la pipa, che odiava…” ha dichiarato.

LEGGI ANCHE  The 39 Steps: Benedict Cumberbatch nella serie tratta dal film di Hitchcock

Diabolik ed Eva Kant nel fumettoL’editore ha inoltre rivelato che Serena Rossi sarà parte del cast di Diabolik; l’attrice avrà il ruolo di Elizabeth, la prima compagna del protagonista. Gli altri personaggi saranno invece interpretati da Claudia Gerini, Alessandro Roja, Stefano Pesce e Roberto Citran, tra gli altri. Le riprese del film si sono svolte tra  Courmayeur, Bologna, Milano, Trieste e Mezzano, in provincia di Ravenna.

Inizialmente, Diabolik sarebbe dovuto uscire il 31 dicembre 2020. Tuttavia l’evento è stato rimandato a seguito della chiusura delle sale cinema. Al momento non abbiamo ancora una nuova data di uscita: probabilmente bisognerà attendere una riapertura delle sale, almeno parziale. Lo stesso vale per un altro atteso film di Gabriele Mainetti, Freaks Out, anche questo rimandato più volte.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Gaia Franco

Gaia Franco

Lucana, studentessa a Bologna. Appassionata da sempre di cinema, letteratura e qualsiasi forma d'arte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments