Dopo la diffusione di un necrologio di un omonimo scrittore che aveva creato equivoci, James Gunn tranquillizza fan e amici: "sono vivo".

Venerdì sera è diventato virale un articolo di Deadline secondo cui il James Gunn era morto. In realtà si è trattato di un semplice equivoco: era il necrologio di James E. Gunn, un autore di fantascienza e vincitore di un Hugo Award, deceduto all’età di 97 anni. Dato il caso di omonimia, alcuni fan pensavano si trattasse del regista di Guardiani della Galassia: questi ha quindi smentito e ironizzato, tranquillizzando tutti.

James Gunn ha infatti commentato la notizia della sua presunta morte tramite il suo account Twitter, scrivendo: “Ho ricevuto decine e decine di messaggi da parte di amici e parenti che erano molto preoccupati e spaventati. Sono vivo e spero che l’altro James Gunn possa riposare in pace! P. S. Deadline avrebbe potuto titolare la notizia in modo diverso!”. Così il regista ha pubblicamente smentito la falsa notizia per tutti, fortunatamente.

L’articolo di Deadline si riferiva invece a James E. Gunn: uno scrittore che aveva iniziato la sua carriera nel 1949, realizzando alcune storie pulp per diversi magazine. Aveva poi continuato per ben 71 anni. Successivamente, lo scrittore aveva iniziato ad insegnare all’Università del Kansas. Ha anche fondato il Gunn Center for the Study for Science Fiction.

LEGGI ANCHE  Stephen King: "Non pensavo che IT incassasse così tanto"

Nel 2017, durante un’intervista, l’autore a proposito del suo mestiere aveva dichiarato; “Scrivere è davvero complesso. Ogni volta che mi siedo davanti alla macchina da scrivere, penso sempre alla possibilità di fare altro. Però, allo stesso tempo, ho anche avuto la sensazione che scrivere fosse da sempre il mio destino. Mi piace l’idea di trasformare idee in linguaggio. Amo la possibilità di creare storie per le persone. Mi è stata offerta questa grande possibilità che mi fa credere di avere davvero un posto nel mondo!”.

Il regista James Gunn ha invece 54 anni. Tra i suoi film ci sono Suicide Squad e i due volumi di Guardiani della Galassia.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Gaia Franco

Gaia Franco

Lucana, studentessa a Bologna. Appassionata da sempre di cinema, letteratura e qualsiasi forma d'arte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments