MIguel Herrán, Rio de La Casa di Carta, si è mostrato ai fan su Instagram in un momento di fragilità e tristezza a causa dell'isolamento.

Miguel Herrán, l’attore che interpreta Rio ne La Casa di Carta, ha deciso di mostrarsi ai fan senza filtri. In isolamento nella sua casa a Madrid per essere entrato in contatto con una persona risultata positiva al Covid, Herrán ha postato sul suo profilo Instagram delle foto in cui piange: con gli occhi gonfi di lacrime, ha deciso di sfogarsi pubblicamente.

L’emergenza sanitaria ha causato problemi a molte persone. Non solo le persone comuni, ma anche gli attori hanno trascorso lunghi periodi in isolamento. Ancora di più per chi ha avuto la sfortuna di entrare in contatto col virus. Miguel Herrán è attualmente in isolamento e non ha intenzione di nascondere le difficoltà che sta avendo in questa situazione. Per sentirsi meno solo e cercare conforto, ha deciso quindi di condividere il suo stato d’animo con i fan che lo seguono sui social.

 

Ha infatti postato una serie di tre foto che lo ritraggono mentre piange. Nella descrizione del post ha poi spiegato ciò che prova e come si sente: “Sei giorni sono stati sufficienti per distruggermi. Non mi va più di parlare, né di mangiare. Mi sono dovuto fermare nel mio momento più costruttivo e questo è diventato deleterio. Sono deluso da me stesso. Vorrei essere una persona migliore“. Descrivendo la prima foto, che risale al primo giorno di isolamento e lo ritrae in lacrime ma sorridente, scrive  “Il primo giorno, quando ho ricevuto la notizia che dovevo restare a casa. Triste, ma felice. Riuscivo a padroneggiare le emozioni“. Ma a proposito delle due foto successive, Miguel Herrán confessa Qui non riesco più a padroneggiare nulla“.

Infine, l’attore spagnolo chiude dicendo “Sto bene! Questa è solo una riflessione che voglio condividere. Così almeno vedete qualcosa su Instagram che non sia la neve“. Già qualche giorno fa Herrán aveva scritto su Instagram in proposito, dicendo  “10 giorni a casa per questo essere umano che è stato a diretto contatto con una persona positiva… a volte penso che questa vita sia una farsa e le riprese siano realtà. Quello che dobbiamo vivere è come un romanzo di fantascienza“.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Gaia Franco

Gaia Franco

Lucana, studentessa a Bologna. Appassionata da sempre di cinema, letteratura e qualsiasi forma d'arte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments