Amanda Seyfried era la prima scelta per Gamora, ma l'attrice rifiutò il ruolo temendo che il film sarebbe stato un flop totale.

Non tutti si aspettavano il grande successo di Guardiani della Galassia. Un errore di valutazione che ha commesso Amanda Seyfried: l’attrice ha raccontato di aver rifiutato di recitare nel film, convinta che si sarebbe rivelato un flop totale. Evidentemente si è dovuta ricredere.

Amanda Seyfried era infatti la prima attrice scelta per il ruolo di Gamora, ma ha deciso di non accettare la parte. Ne ha parlato  nel podcast Awards Chatter dell’Hollywood Reporter, in cui ha spiegato il motivo di questo rifiuto: “Non volevo far parte del cast del primo film Marvel che avrebbe floppato. Ho pensato ‘Chi vorrebbe vedere un film su un albero parlante e un procione?’ Ovviamente mi sbagliavo di grosso. La sceneggiatura era grandiosa, ma se sei la star di un film gigantesco come quello e floppa Hollywood non ti perdona. L’ho visto succedere a tanti colleghi perciò ero terrorizzata. Ho pensato ‘Ne vale la pena?'”

Gamora, il personaggio rifiutato da Amanda Seyfried Seyfried ha quindi deciso di essere prudente e di non far parte del cast. Il ruolo è poi andato a Zoe Saldana e il film è stato un grande successo per il pubblico. Tuttavia i dubbi dell’attrice non riguardavano solamente il botteghino: a preoccuparla erano anche le numerose ore di makeup necessarie per il personaggio di Gamora. Amanda Seyfried avrebbe infatti parlato con Jennifer Lawrence, la quale le avrebbe raccontato quanto fosse faticoso farsi truccare di blu per interpretare Mystica.

LEGGI ANCHE  Scarlett Johansson interpreterà un trasessuale: è subito polemica

Seyfried ha infatti spiegato: “L’altra cosa che mi preoccupava è che sapevo che il trucco per diventare verde richiedeva più tempo seduta in sala makeup che sul set e che sarebbero stati tutti green screen. Ho pensato ‘Non voglio essere verde per sei mesi’. Non voglio andare al lavoro, essere truccata di verde, fare il mio lavoro per qualche ora e poi farmi togliere tutto il trucco e ricominciare da capo il giorno dopo. Avevo già lavorato con trucchi prostetici e non è divertente. Così ho fatto una scelta per me e per la mia vita“.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Gaia Franco

Gaia Franco

Lucana, studentessa a Bologna. Appassionata da sempre di cinema, letteratura e qualsiasi forma d'arte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments