In un video pubblicato su YouTube, Scarlett Johansson ha chiesto al governo egiziano la liberazione di Patrick Zaki e degli ragazzi di Eipr.

Scarlett Johansson ha pubblicato su YouTube un video con un appello rivolto alle autorità egiziane: l’attrice ha richiesto la scarcerazione immediata dei quattro membri dell’Eipr, l’ONG per la difesa dei diritti civili. Tra questi c’è Patrick Zaki, il giovane studente egiziano dell’Università di Bologna.

Johansson nel video ha dichiarato che “Un vero governo democratico dovrebbe celebrare questi ragazzi, non incarcerarli, loro sono i migliori di noi”. Per questo ha chiesto che il governo egiziano proceda alla liberazione dei quattro membri dell’importante ONG, la cui incarcerazione ha provocato critiche e proteste in tutto il mondo negli scorsi mesi.

Far sentire la propria voce in Egitto oggi è pericoloso. Voglio parlarvi della difficile situazione di quattro persone che sono state ingiustamente arrestate per aver difeso la dignità dell’Egitto: Jasser, Karim, Muhammad e Patrick. Questi uomini hanno passato la vita a combattere l’ingiustizia per poi ritrovarsi dietro le sbarre. La verità è che il loro unico crimine è difendere la dignità degli egiziani.” ha spiegato l’attrice.

Ha poi aggiunto il suo appello: “Chiedo l’immediato rilascio di Gasser, Karim, Mohamed e Zaki”. Per concludere, ha fatto gli auguri di buon compleanno a Karim, costretto a trascorrere questa giornata in prigionia. “Non sei solo”sostiene Johansson.

LEGGI ANCHE  Addio a Irrfan Khan, attore di The Millionaire e Vita di Pi

Il direttore esecutivo di Eipr Gasser Abdel Razek, quello per la Giustizia penale Karim Ennarah e il responsabile amministrativo Mohamed Basheer sono stati arrestati tra il 15 e il 19 novembre. Patrick Zaki è invece in carcere da febbraio e, come ha sottolineato l’attrice nel video, “è stato torturato quando la polizia lo ha arrestato”. Ha denunciato la falsità delle accuse mosse nei confronti dei quattro ragazzi e, per quanto riguarda Abdel Razek, che gli sono state “negate le coperte in una cella d’isolamento fredda come il ghiaccio”.

In attesa di novità, speriamo che l’appello di Scarlett Johansson venga accolto e che Patrick Zaki e i suoi compagni vengano al più presto liberati.

Questo e molto altro su CiakClub.it

Gaia Franco

Gaia Franco

Lucana, studentessa a Bologna. Appassionata da sempre di cinema, letteratura e qualsiasi forma d'arte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments