Nimic, l’ultimo cortometraggio di Yorgos Lanthimos che vede come protagonista Matt Dillon, è sbarcato su Mubi.

L’ultimo lavoro dell’acclamato regista greco Yorgos Lanthimos, il cortometraggio Nimic, è approdato in esclusiva sulla piattaforma streaming Mubi.
Il corto, dalla durata di 10 minuti, vede come protagonista Matt Dillon nei panni di un violoncellista la cui esistenza viene sconvolta improvvisamente durante un viaggio in metropolitana.
Alla semplice domanda “Che ore sono?” seguono una serie di avvenimenti inquietanti che portano Lanthimos a ricalcare i temi consueti del suo cinema, in particolare quelli già presenti in Il sacrificio del cervo sacro e La Favorita.

Presentato al Festival di Locarno nel 2019, il cortometraggio di Lanthimos non era ancora stato distribuito in Italia ed è sbarcato ieri sulla piattaforma Mubi.
Mubi è una piattaforma che offre allo spettatore numerosi film d’autore e presenta al proprio interno una videoteca che raggruppa diversi film, dai classici alle ultime uscite, per rassegne. Il servizio, che in Italia sta lentamente ottenendo sempre più seguito, è da qualche settimana diventato anche uno dei canali di Prime Video ai quali ci si può iscrivere al costo di 9,99 al mese dopo una prova gratuita di 30 giorni.

Nimic è l’ultimo lavoro di Yorgos Lanthimos, che attualmente ha in cantiere l’adattamento del romanzo Il mostro degli Hawkline di Richard Brautigan, un western gotico che parodizza i generi da cui prende spunto.

LEGGI ANCHE  Donald Trump e Sacha Baron Cohen, la querelle continua

Ambientato nei primi anni del ‘900, racconta di un mostro misterioso che ha la capacità di entrare nella mente delle persone e farle agire a proprio piacimento. Questo mostro abita in caverne di ghiaccio, poste sotto una villa, in cui abita da sola Miss Hawkline, una giovane donna. Magic Child, sorella gemella di Miss Hawkline, incontra due pistoleri e decide di ingaggiarli per porre fine a quest’incubo, che ha già portato alla morte del padre alchimista, studioso alla ricerca della soluzione per i problemi dell’umanità

Nimic è sicuramente un ottima chance per chi non conosce il regista greco che negli ultimi cinque anni ha fatto molto parlare di sè per approcciarsi al suo modo di intendere il cinema e la regia.

Questa e altre notizie su CiakClub.it

Arturo Garavaglia

Arturo Garavaglia

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai "mattoni" filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments