Kurt Russell avrebbe espresso al regista Chris Columbus il desiderio di chiudere la sua carriera interpretando Babbo Natale.

Kurt Russell, attore leggendario protagonista di film cult degli come 1997 – Fuga da New York o La cosa di John Carpenter, è reduce dal ruolo di Babbo Natale nel film Qualcuno salvi il Natale 2, diretto da Chris Columbus
Proprio il regista, intervistato da Yahoo! entertainment ha dichiarato che l’attore avrebbe espresso il desiderio di chiudere la sua lunga carriera da attore interpretando Babbo Natale.

“Mi ha detto: ‘Voglio dirigermi verso il tramonto, con questo come ultimo ruolo che interpreterò.’ Vuole continuare a farlo. In fondo all’anima, è davvero impegnato in questo ruolo. Significa farsi crescere la barba per otto settimane, con piccoli abbellimenti aggiuntivi, lavorare con la sceneggiatura ogni sera prima di girare con me. È un impegno intenso. E lo prende molto sul serio.”

Chris Columbus ha affermato che Kurt Russell ha dedicato davvero un grande studio al personaggio di Babbo Natale, un impegno che non ci si potrebbe aspettare per un ruolo del genere:

Quando qualcuno interpreta Babbo Natale, la maggior parte delle volte non viene preso sul serio. Quando Kurt Russell interpreta Babbo Natale, scrive 170 pagine di storia e origine del personaggio. Stiamo parlando di un attore che per davvero si impegna. Si dedica al ruolo in un modo che ti aspetteresti da De Niro con Jake LaMotta. Quando vedi quel tipo di passione in un attore, mentre interpreta un ruolo che le persone non prendono seriamente, capisci davvero che cosa vuoi raggiungere.

LEGGI ANCHE  Hugh Jackman: "Wolverine è stato il ruolo della mia vita"

Qualcuno salvi il Natale 2, uscito su Netflix il 25 novembre, è stato lodato dalla critica principalmente per l’interpretazione di Kurt Russell.
La prova dell’attore, a detta della critica internazionale, riesce a risollevare e a elevare un prodotto che non ha nulla di originale.
Dinnanzi a queste reazioni e alle parole di Chris Columbus possiamo quindi aspettarci che il sodalizio fra l’attore e la saga continui per altri film.

Questa e altre notizie su CiakClub.it

 

Arturo Garavaglia

Arturo Garavaglia

Grande appassionato di cinema orientale, apprezzo film di ogni tipo e di ogni genere, dai cult ai "mattoni" filippini. Non bisogna mai porre limiti alla propria curiosità e lasciare che i pregiudizi ci influenzino.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments