The Flash: a Grant Gustin piacerebbe interpretare un altro supereroe

Grant Gustin, star della fortunata serie The Flash, parla delle sue aspirazioni personali anche in virtù delle sue passioni

0
174
The Flash

Grant Gustin, protagonista della serie The Flash, ha parlato della propria passione che lo porta a desiderare altri ruoli simili al suo:

“Sono sempre stato attirato dal mondo sci-fi e dei progetti di genere.”

L’attore ha poi proseguito soffermandosi anche sulla serie stessa di The Flash:

“Le persone presumono che non vorrò mai più fare qualcosa come The Flash, ma io sarei disposto. Interpreterei un altro supereroe. Se fossi abbastanza fortunato dal poterlo fare, o un’altra cosa di un genere specifico. Sono sempre stato attratto dalla fantascienza e dal mondo di genere. Forse questo ruolo mi aiuterà ad aprire quel tipo di porte, e sono decisamente disposto a farlo.”

Insomma pare che la grande passione di Grant Gustin per il genere potrebbe davvero portarlo ad interpretare qualche altro personaggio tratto dal mondo dei fumetti.

Per rinfrescarci la memoria ecco il momento in cui Barry scopre il proprio superpotere:

Per chi poi se lo fosse perso, ecco in breve la trama di The Flash:

Barry Allen aveva appena 11 anni quando sua madre restò uccisa in un incidente bizzarro e terrificante e suo padre condannato ingiustamente per l’omicidio. Con la sua vita cambiata per sempre dalla tragedia, Barry fu preso e allevato dal detective Joe West, il padre della sua migliore amica Iris. Ora un brillante e motivato investigatore della Scientifica, Barry ha trovato nell’acceleratore di particelle creato dal visionario Harrison Wells e dal suo team presso i Laboratori S.T.A.R. la sua ultima ossessione. Quando però qualcosa va terribilmente storto durante l’inaugurazione, e la devastante esplosione provoca una tempesta anomala, molte vite vanno perse e Barry è colpito da un fulmine. Dopo nove mesi di coma, il ragazzo si risveglia e trova la sua vita cambiata ancora una volta: l’indicente gli ha conferito il potere della super velocità. Scoperto di non essere l’unico “meta-umano” e che non tutti stanno usando i loro poteri a fin di bene, Barry si propone di usare il dono della super velocità per proteggere gli innocenti, risolvere l’omicidio di sua madre e ripulire il nome della sua famiglia.

Per questa ed altre news, seguiteci su Ciakclub.

Cinematograficamente onnivoro, sono cresciuto tra l’autorialità dei fratelli Coen ed i fagioli western di Bud Spencer e Terence Hill. Sogno di sceneggiare un film in cui Trinità e Bambino prendono a sberloni i responsabili del furto del proprio tappeto che “dava un tono all’ambiente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here