The Big Bang Theory: Kunal Nayyar sul personaggio di Raj

La star della fortunata serie tv The Big Bang Theory Kunal Nayyar racconta alcuni retroscena sul suo iconico personaggio e sui cambiamenti subiti

0
816
The Big Bang Theory

A quanto pare gli ideatori di The Big Bang Theory non avevano pensato il personaggio di Raj nel modo in cui poi è stato realizzato: Kunal Nayyar ha raccontato alcuni dettagli a riguardo:

“Quando stavano delineando il cast di The Big Bang Theory, nel periodo in cui stavo facendo le audizioni, il personaggio si chiamava Dave e doveva essere un americano di prima generazione… Ma sono arrivato io e ho portato il mio stile di New Delhi! Stavo facendo audizioni con attori coreani, giapponesi, pachistani, cinesi…”

L’attore britannico di origini indiane ha poi aggiunto:

“Stavano realmente cercando di inserire dei personaggi diversi in questo show. Non era particolarmente ‘Oh qui vogliamo uno scienziato di origine indiana’. Sono stato davvero fortunato ed è successo che mi ritrovassi il ruolo tra le mani.”

Nel video di seguito alcuni replay del meglio della fortunata serie The Big Bang Theory:

Infine Kunal Nayyar ha concluso affermando:

“Mi hanno permesso di essere realmente un indiano, che ha delle caratteristiche indiane e non cerca di nasconderle, ma al tempo stesso si allontana da alcuni aspetti legati alle sue origini, come accade a tutti noi. Tutti noi hanno degli aspetti culturali che sono attaccati a noi, da cui alle volte fuggiamo, e poi alle volte, involontariamente, ci ricadiamo e penso che abbiano trovato un buon equilibrio con Raj. Quindi è per questo che vedete molti indiani in ruoli e in parti televisive, ma anche nei ruoli nella vita che si trovano in queste posizioni. Ho sempre detto che se essere intelligenti è uno stereotipo, allora sono felice di interpretarlo!”

E voi, cosa ne pensate di quanto raccontato da Kunal Nayyar sul divertentissimo personaggio da lui interpretato in The Big Bang Theory?

Fatecelo sapere nei commenti e, per questa ed altre interessanti news, venite a trovarci su Ciakclub.

 

Cinematograficamente onnivoro, sono cresciuto tra l’autorialità dei fratelli Coen ed i fagioli western di Bud Spencer e Terence Hill. Sogno di sceneggiare un film in cui Trinità e Bambino prendono a sberloni i responsabili del furto del proprio tappeto che “dava un tono all’ambiente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here